Calciomercato Roma, colpaccio Pinto | Il riscatto si avvicina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

Mentre la Roma si prepara a scendere in campo per l’esordio in Conference League, arrivano notizie incoraggianti da Marsiglia. Il riscatto si sta avvicinando.

Tiago Pinto © Asromalive.it

E’ stata una sessione di calciomercato molto intensa quella vissuta in casa Roma. Tantissime emozioni, ribaltoni, cessioni importanti e nuovi arrivi sorprendenti. Tiago Pinto si è rivelato assoluto protagonista in Serie A, con la Roma prima per investimenti in tutto il campionato. Ma, oltre i tanti colpi in entrata, il GM portoghese si è ben distinto anche nelle operazioni in uscita. In questo caso potrebbe parlarsi di un vero e proprio colpaccio.

Leggi anche: Lazio-Roma, parte la vendita dei biglietti | Si entra in clima derby

Una vera e propria grana per Pinto è stata quella degli esuberi, tantissimi i profili piazzati in giro per l’Europa ed in Italia in questa sessione. Solo tre calciatori non hanno trovato sistemazione e sono rimasti fuori rosa, parliamo di Fazio, Santon e Steven Nzonzi. Proprio il francese è stato il caso più spinoso dell’estate giallorossa, rifiutando una destinazione dopo l’altra. Una anche in Ligue 1 dove, al contrario del mediano, Tiago Pinto è riuscito a piazzare diversi giocatori.

Leggi anche: Calciomercato Roma, banco di prova decisivo | Si gioca la conferma

Buone notizie da Marsiglia, il riscatto si avvicina

Pau Lopez ©Getty Images

Stiamo parlando di Pau Lopez, portiere prelevato in prestito dal Marsiglia con obbligo di riscatto. L’accordo prevede il riscatto obbligatorio al raggiungimento delle 20 presenze, per la cifra di 13 milioni di euro. E il tecnico del Marsiglia, Jorge Sampaoli, sembra avere tutte le intenzioni di considerare lo spagnolo tanto quanto Mandanda, titolare amovibile fino a poco fa. Anche quest’oggi schierato da titolare, nella gara di Europa League del Marsiglia, sul campo della Lokomotiv Mosca. E’ la seconda gara che lo vede scendere dal 1° minuto, questo significa che mancano 18 gettoni all’obbligo del riscatto. E se l’obbligo dovesse scattare sarebbe un’altra operazione chiusa con maestria da Tiago Pinto, l’ennesimo colpaccio che permetterebbe nuove entrate per le casse giallorosse.