Voti Roma-CSKA Sofia 5-1 | Pellegrini illumina, solo due bocciati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:51

Sesto sigillo per lo Special One in sei partite. I giallorossi vincono all’esordio nella fase a gironi della Conference League.

El Shaarawy e Calafiori
El Shaarawy e Calafiori ©Getty Images

Sesta gara ufficiale e sesta vittoria per la Roma di José Mourinho. I giallorossi vincono la prima partita della fase a gironi della UEFA Conference League superando il CSKA Sofia per 5-1, dopo che lo scorso anno il club bulgaro strappò ben 4 punti alla Roma. Un’altra grande prestazione per Lorenzo Pellegrini, autore di una doppietta con un primo gol davvero sublime. Il capitano giallorosso è poi stato sostituito nel secondo tempo da Tammy Abraham sotto una standing ovation dei 30 mila spettatori di questa sera. Nel secondo tempo con l’ingresso di Veretout e Cristante cambia la musica giallorossa. Fuori Gonzalo Villar e Amadou Diawara, ancora bocciati dal tecnico portoghese.

LEGGI ANCHE: Roma-CSKA Sofia, Karsdorp fuori all’intervallo | La situazione

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, colpaccio Pinto | Il riscatto si avvicina

Voti Roma-CSKA Sofia 5-1

Grande prova di Rick Karsdorp, sostituito poi da Ibanez e non da Bryan Reynolds, il quale evidentemente non è ancora pronto. In porta Rui Patricio fornisce qualità e serenità a tutto il reparto difensivo. Ad un passo dalla gioia al rientro Smalling che colpisce il palo, ma è poi bravo Mancini che di tapin realizza il 4-1. In attacco Eldor Shomurodov corre tanto, fa da assist man ed è sempre presente.

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio 6.5; Karsdorp 7 (46′ Ibanez 6), Mancini 7, Smalling 6.5, Calafiori 6.5 (76′ Kumbulla sv); Diawara 5 (58′ Cristante 6.5), Villar 5 (58′ Veretout 6.5); Perez 6, Pellegrini 8.5 (74′ Abraham 7), El Shaarawy 7; Shomurodov 7.
A disp.: Fuzato, Reynolds, Darboe, Zalewski, Zaniolo, Mkhitaryan, Borja Mayoral.
All.: Mourinho

CSKA SOFIA (4-4-2): Busatto 6; Turitsov 4.5 (74′ Donchev 5), Mattheij 5, Galabov 5, Mazikou 5.5; Yomov 5 (67′ Bai 5), Muhar 5, Lam 5.5, Wildschut 4; Carey 6, Krastev 5 (87′ Ahmedov sv).
A disp.: Evtimov, Varela, Bai, Čataković.
All.: Mladenov

Marcatori: 10′ Carey, 26′ Pellegrini, 38′ El Shaarawy, 61′ Pellegrini, 81′ Mancini, 84′ Abraham

Ammoniti: 67′ Wildschut, 90′ Lam
Espulsi: 80’Wildschut

Arbitro: Glenn Nyberg (SWE)
Assistenti: Mahbod Beigi (SWE) – Andreas Söderqvist (SWE)
Quarto Ufficiale: Victor Wolf (SWE)