Voti Verona-Roma 3-2, Faraoni gela | Davanti si salva solo Pellegrini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:02

I giallorossi ottengono la prima sconfitta stagionale nella quarta giornata del campionato. Tudor arriva e fa vincere il Verona.

Lorenzo Pellegrini
Lorenzo Pellegrini ©Getty Images

Alla settima gara ufficiale arriva la prima sconfitta per la Roma di José Mourinho. Buona la prima, invece, per Igor Tudor sulla panchina del Verona. Finisce 3-2 per l’Hellas che con un grande secondo tempo di carattere rimonta lo svantaggio iniziale (rete pazzesca di Lorenzo Pellegrini) e prima con Barak, poi con Caprari e infine con Faraoni vince e ottiene i primi tre punti della stagione in campionato. Per i giallorossi molta fatica a centrocampo, soprattutto sul gol di Faraoni, dove non c’era nessun tipo di copertura. Davanti la compagine dello Special One ha fatto molta fatica, Zaniolo nel suo percorso di crescita però al momento non sta regalando grandi prestazioni ed oggi non raggiunge minimamente la sufficienza.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, epurazione totale | Nuovo regalo per Mou

LEGGI ANCHE >>> Hellas Verona-Roma, ennesimo messaggio di mercato | Va in tribuna

Voti Verona – Roma 3-2, si salva Pellegrini

Nota stonata anche Eldro Shomurodov, l’uzbeko è stato messo dal primo minuto da Mourinho, ma su quella corsia non si è praticamente mai visto. Karsdorp nonostante l’assist per il vantaggio della Roma in fase difensiva ha sofferto troppo. In attacco Abraham ci prova, ma non è in serata, non creando quasi mai occasioni da gol.

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Montipò 6; Dawidowicz 6.5, Gunter 7, Ceccherini 6 (46′ Magnani 6.5); Faraoni 7.5, Bessa 7 (64′ Tameze 6), Ilic 6.5, Lazovic 6.5 (82′ Casale sv); Barak 7, Caprari 7.5 (78′ Hongla sv); Simeone 6.5 (64′ Kalinic 6).
A disp.: Pandur, Lasagna, Cetin, Casale, Cancellieri, Berardi, Ragusa, Hongla.
All. Igor Tudor

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio 6.5; Karsdorp 5 (78′ Smalling sv), Mancini 5, Ibanez 5, Calafiori 5.5 (78′ Mayoral sv); Veretout 4.5 (66′ Perez 6), Cristante 5.5; Zaniolo 4.5 (66′ El Shaarawy 6), Pellegrini 7, Shomurodov 4.5 (66′ Mkhitaryan 6); Abraham 5.
A disp.: Fuzato, Boer, Kumbulla, Vina, Tripi, Bove, Diawara, Darboe, Villar, Zalewski.
All. José Mourinho

Marcatori: 36′ Pellegrini, 49′ Barak, 54′ Caprari, 58′ aut. Ilic, 63′ Faraoni)

Ammoniti: 18′ Veretout, 30′ Faraoni, 51′ Barak, 71′ Cristante, 83′ Hongla, 86′ Casale