Verona-Roma, tifosi furiosi sui social: “Decisione vergognosa”

Verona-Roma, le polemiche successive alla sconfitta del Bentegodi sono state acuite da una scelta non condivisa da molti tifosi.

Roma
Mourinho ©Getty Images

Contro gli scaligeri è arrivata la prima battuta di arresto dei giallorossi, fino a ieri imbattuti in campionato e in Europa. La squadra ha forse accusato la stanchezza dei troppi impegni ravvicinati e non è stata brava a mantenere il vantaggio inizialmente ottenuto con il gran gol di Lorenzo Pellegrini.

Al gol del numero 7 hanno fatto seguito le reti di Barak e Caprari, chiosate dal gran gol di Faraoni. Sua la rete che ha sancito il sorpasso definitivo dopo l’autogol di Ilic valevole per il 2 a 2.

Fondamentale, ora, mantenere la calma e compattarsi intorno alla squadra, per evitare che il grande entusiasmo dell’ultimo mese si spenga improvvisamente. Dovrà essere bravo ora Mourinho a compattare la rosa e i tifosi tutti, che da ieri hanno manifestato tutto il proprio dissenso per una scelta televisiva non passata inosservata.

LEGGI ANCHE: Hellas Verona-Roma, ennesimo messaggio di mercato | Va in tribuna

Verona-Roma, tifosi infuriati con Dazn: “Potevano mandare chiunque ma non Pazzini”

Roma
Pazzini Sampdoria Roma ©GettyImages

Al di là dello scacco, i tifosi non hanno apprezzato la scelta di Dazn di mandare Pazzini a commentare la partita dei giallorossi. L’ex, tra le tante, Sampdoria è ancora ricordato per la rete con la casacca ligure che sancì la sconfitta della Roma nel 2010, spegnendo i sogni tricolore dei giallorossi.

Sui social sono stati condivisi molti commenti a riguardo. C’è chi preferisce concentrarsi sulla partita, estraniandosi dalla polemica e sottolineando le grandi difficoltà della squadra in campo. Guglielmo, invece, twitta: “Pazzini a commentare la Roma? No, non lo accetto”.

Sornione il commento di Piera che scrive: “Se con l’Hellas avete mandato Pazzini, al derby manderete Lotito direttamente?”. Daniele commenta così: “Mi ricorderò di questa scelta quando dovrò decidere se dover rinnovare l’abbonamento. Si è trattata di una soluzione diabolica, volta a ricordarci in che modo abbiamo perso quel campionato undici anni fa”.

“Accendo la Tv e mi trovo Pazzini. La prossima volta mi auguro facciate una scelta diversa, pago l’abbonamento e non mi sembra giusto per i tifosi della Roma come me”.