Calciomercato Roma, colpo in Olanda | Strada spianata dopo l’annuncio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:47

Calciomercato Roma, affare dall’Olanda: la rivelazione spiana la strada ai giallorossi, ingolositi dal possibile blitz.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto © Asromalive.it

Le scelte fatte da Mourinho in questo inizio di stagione sono chiare, ed orienteranno inevitabilmente anche le strategie future del club giallorosso, che si è riscoperta dalla coperta corta sul versante destro della difesa, fronte di gioco nel quale, salvo infortuni, sarà costretto a gravitare sempre e comunque Rick Karsdorp. Nelle gerarchie dello Special One, infatti, sembra non rientrare Reynolds, e per questo Pinto sta cominciando a tastare il terreno, valutando un eventuale acquisto nel prossimo mercato di riparazione.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, la zampata del Milan | Duello a costo zero

Nel coacervo di profili apprezzati dai capitolini, impossibile non menzionare anche Noussair Mazraoui, laterale destro marocchino classe ’97, il cui contratto con l’Ajax scade il prossimo anno. Ecco perché la sua valutazione si aggira sui 10 milioni di euro; non è un caso che in estate l’Arsenal e il Monaco abbiano preso seriamente in considerazione l’idea di affondare il colpo per lui, salvo poi vedersi costretti a tirare i remi in barca.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, Mou ne caccia due | Bordate in conferenza stampa

Calciomercato Roma, l’annuncio di Mazraoui

Mazraoui ©Getty Images

Le trattative per il rinnovo, però, sono sostanzialmente ferme, e Mazraoui non fa nulla per nascondere tutto il suo malcontento. Ecco un estratto delle sue dichiarazioni rilasciate a Voetbal International: “Quando giochi per un club da diciassette anni, vuoi provare un certo apprezzamento in tutti i settori“. Parole importanti, così come quelle con le quali il terzino annuncia che il ct della nazionale del Marocco “preferirebbe non averci” (riferendosi anche a Ziyech): aspetto da non trascurare, non fosse altro che, a quel punto, Mazraoui non sarebbe impegnato in Coppa d’Africa, e potrebbe dare il suo apporto nella fase clou della stagione, quella a cavallo dell’inizio del nuovo anno.