Zorya-Roma, Mourinho soddisfatto, ma che stoccata alla Lazio

L’allenatore portoghese ha parlato nel post gara dopo la vittoria per 3-0 contro lo Zorya in Conference League.

José Mourinho ©GettyImages

Il tecnico giallorosso José Mourinho ha parlato ai microfoni di Sky Sport dopo la vittoria per 3-0 contro lo Zorya, nella gara valida per la seconda giornata della fase a gironi di Conference League. “Il risultato, alla fine è quello che conta. Qualche giorno fa abbiamo dominato una partita contro una squadra che sembrava piccola e abbiamo perso. E’ il risultato che conta. Avere 6 punti è importante, ora ne mancano 5 o 6 per qualificarci. Non abbiamo avuto infortuni o stanchezza, perché i giocatori hanno riposato, giornata positiva”, ha detto il portoghese. Domenica i giallorossi se la vedranno contro l’Empoli: “Dopo una sconfitta è sempre importante cercare di vincere. Adesso dobbiamo trasferire questo per la Serie A. Dobbiamo vincere contro una squadra che ha 9 punti e sta facendo bene. Arriveremo a Roma alle 2 o alle 3 di notte e dobbiamo rimanere a Trigoria. Domani mattina allenamento e poi vanno a casa. Serve un sacrificio dei ragazzi”.

LEGGI ANCHE: Voti Zorya-Roma 0-3, due su due in Europa | Bene Darboe

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, rottura totale | Addio immediato

Mourinho su Darboe e Smalling

Lo Special One ha voluto concedere un’opportunità ad Ebrima Darboe che l’ha raccolta alla grande, disputando un’ottima prova: “Ha giocato molto bene, ha avuto una buona scelta e decisione di passaggio. Ha letto bene i movimenti difensivi. Ho voluto dare un’opportunità anche a Diawara di giocare qualche minuto, per questo l’ho sostituito. Sono soddisfatto della sua prestazione. Smalling? Dal momento che è stato recuperato è sempre stato a disposizione. Anche quando è subentrato ha sempre fatto bene. Con l’assenza di Mancini mi aspettavo che lui potesse guidare il reparto difensivo. Ha giocato bene, ha comunicato altrettanto.