Calciomercato Roma, irrompe il Milan | Addio a gennaio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:59

Grosse novità in ottica calciomercato in casa Roma. Tanti i calciatori ai margini del progetto giallorosso, non senza sorprese, verso gennaio c’è una nuova pista.

José Mourinho ©Getty Images

Nuovo scenario di mercato in casa Roma, che vede le attenzioni di diverse grandi squadre di Serie A su un calciatore ai margini del progetto. Finora Mourinho nelle gerarchie è sempre sembrato irremovibile, concedendo sempre meno spazio a diversi giocatori che lo scorso anno furono protagonisti. Tutto potrebbe risolversi tra pochi mesi, con la finestra di calciomercato di riparazione che incombe.

Leggi anche: Roma, infortunio contro l’Empoli | Ufficiale niente Nazionale

Tantissimi i calciatori che hanno visto crollare il proprio minutaggio col nuovo corso targato Special One. A differenza del predecessore Fonseca, il connazionale ha letteralmente soverchiato le gerarchie, riservando non poche sorprese anche ai tifosi della Roma. Se poco clamore c’è stato per la bocciatura di Reynolds, acerbo terzino statunitense, più fragorosa è stata la doppia bocciatura inflitta a due calciatori spagnoli, sorprese positive dello scorso anno.

Leggi anche: Calciomercato Roma, concorrenza agguerrita | Duello in Spagna

Calciomercato Roma, sarà addio a gennaio

Borja Mayoral ©GettyImages

Non poche sorprese hanno suscitato le bocciature inflitte a Villar e Mayoral. Il mediano spagnolo è stato addirittura spedito in panchina in diverse partite, compreso il derby. L’attaccante, in prestito dal Real Madrid, ha visto il campo col contagocce invece, vedendo crollare il suo minutaggio rispetto allo scorso anno. Anche nell’ultima stagione di Fonseca sulla panchina giallorossa Borja partiva da riserva, a Edin Dzeko. Da un lato i tanti problemi fisici del bosniaco, dall’altro la rottura tra lo stesso Dzeko e Fonseca, regalarono lo scorso anno un enorme minutaggio al giovane spagnolo. Che ripagò con tante reti, ben 17 in 45 gare. Con la gestione di Mou sempre meno spazio per lui, a gennaio l’addio sembra deciso. Il Real Madrid in primis preme per la cessione, vuole farlo crescere e giocare il più possibile, in Italia non mancano le pretendenti, adesso si è accodato anche il Milan. La forma fisica Di Ibrahimovic preoccupa Pioli, e lo spagnolo sarebbe il profilo ideale per i rossoneri. Vedremo cosa succederà da qui a pochi mesi. Lo riporta la redazione del sito Calciomercato.it