Juventus-Roma, emergenza bianconera | Allegri ne recupera solo uno

Juventus-Roma, emergenza bianconera: Allegri in vista dell’impegno di domenica sera ne dovrebbe recuperare solamente uno. Le ultime

 

Juventus-Roma
Allegri ©Getty Images

La Juve è in emergenza. Soprattutto in mezzo al campo. Massimiliano Allegri spera di recuperare almeno un giocatore in vista della sfida di domenica sera contro Mourinho. Gli altri hanno poche possibilità di essere pronti per il big match di giornata, quello che farà ritornare in campo la Serie A dopo la sosta per le nazionali. I bianconeri non potranno contare sicuramene su Rabiot – positivo al Covid – e su Morata, che è ancora alle prese con un problema muscolare. Verranno valutate, inoltre, le condizioni di McKennie, che con la sua nazionale si è fermato per un risentimento: ma nemmeno lui ci dovrebbe essere.

Poi c’è anche il problema di chi rientrerà solamente qualche ora prima della partita: vale a dire i sudamericani. Contro il Napoli la Juventus aveva deciso di tenerli fuori (ma si giocava il sabato alle 18), questa volta difficilmente verrà presa la stessa decisione. Cuadrado, Bentancur e Danilo dovrebbero essere dentro.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, scambio con l’esubero | Affare in Serie A

Juventus-Roma, Allegri recupera solamente Dybala

Paulo Dybala ©Getty Images

Di quelli che sono fuori per infortunio, solamente Dybala dovrebbe riuscire a essere in campo. Un recupero sicuramente importante per la Juventus, che manderà in campo la Joya dal primo minuto al fianco di uno tra Kulusevski, Chiesa e Kean. Sì, perché ancora è in alto mare la formazione. Si deciderà solamente all’ultimo minuto.

Quella di domenica, per la prima volta, non sembra una partita segnata. La Roma con Mourinho in panchina ha davvero la possibilità di giocarsi a viso aperto la sfida. Lo Special One sa come si fa, ha già vinto allo Stadium con il suo Manchester United, mettendosi poi le mani dietro le orecchie per ascoltare, ancora, gli insulti che aveva ricevuto durante il match. Ci riproverà anche questa volta. Sapendo di essere in grado, con la sua Roma, di poter tentare il colpaccio. Questa Juve non fa paura.