Calciomercato Roma, frenata improvvisa | Pinto stoppa l’agente

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:36

Calciomercato Roma, frenata improvvisa per quanto riguarda il rinnovo. Pinto stoppa l’agente. Se ne parlerà in futuro

José Mourinho ha costruito la sua Roma attorno a lui. E, il francese, ha fino al momento risposto alla grande. Gol e prestazioni che gli hanno permesso di conquistare la maglia della Nazionale.

Jose Mourinho
Jose Mourinho ©Getty Images

E, soprattutto, anche il primo titolo della sua carriera: la Nations League, vinta in Italia domenica scorsa. Adesso, Veretout, spinge però per il rinnovo. Il procuratore, appunto per il salto di qualità che ha compiuto il proprio assistito – le avvisaglie c’erano l’anno scorso, con lo Special One anche tatticamente è diventato un altro giocatore – chiede da tempo un incontro e parla anche pubblicamente del prolungamento dell’accordo. Ma, secondo il Corriere dello Sport, la Roma al momento ha altri pensieri.

LEGGI ANCHE: Juventus-Roma, tanti dubbi e pochi punti fermi per Allegri

LEGGI ANCHE: Juventus-Roma, le possibili scelte di Mourinho | Sorpresa a sinistra

Calciomercato Roma, Pinto frena

Veretout ©GettyImages

Non ha alcune fretta, al momento, il general manager portoghese. Dopo aver chiuso la pratica Pellegrini, che era sicuramente quella impellente, Pinto è tranquillo su Veretout. L’ultimo contratto firmato dal centrocampista è dell’anno scorso, a 2,5 milioni di euro a stagione, e che dura fino al 2024. Ovviamente non è chiusura al possibile nuovo accordo economico e anche qualche anno in più, ma le cose vanno fatte sicuramente con la giusta calma.

Pinto ha altro a cui pensare in questo momento. L’idea è quella di regalare appunto al francese un nuovo compagno di reparto che gli possa permettere, ogni tanto, anche di respirare e non di rimanere sempre in campo quando avrebbe il bisogno di recuperare un po’ di energie. Quindi, per il rinnovo, nonostante le parole del suo entourage, ci vorrà ancora un po’ di tempo. Ma non ci sono dubbi che Jordan è un perno della Roma e tale rimarrà.