Calciomercato, fatale l’ultima sconfitta | Esonero UFFICIALE

Calciomercato, dopo i rumors delle scorse settimane è adesso arrivata l’ufficialità. Il mister è stato esonerato.

Premier League
Premier League ©GettyImages

Da poco più di una settimana, in Europa c’è un club che ha catalizzato l’attenzione di tutti i media del continente. Ci riferiamo al Newcastle, club di Premier League passato ad un ricchissimo fondo saudita il cui patrimonio è ben superiore a quello dei proprietari di PSG e Manchester City.

Una notizia che è stata accolta con entusiasmo tra le fila dei Magpies, speranzosi in un rilancio definitivo che permetta loro di sognare in grande e consapevoli che, purtroppo, il potere economico può tutto in questo sport. La vicenda ha interessato, come raccontatovi nelle precedenti settimane, anche la Roma per tutta una serie di motivi.

All’inizio, infatti, il nuovo fondo sembrava voler valutare anche il profilo di Paulo Fonseca per catalizzare un nuovo percorso di crescita, il cui nome è stato poi superato da altri mister quali Antonio Conte o lo stesso Mourinho. Qualora l’ex giallorosso avesse firmato con gli anglosassoni, si sarebbe potuto concretizzare l’interesse da parte sua nei confronti di alcuni giocatori allenati nella Capitale e ora finiti ai margini del progetto con lo Special One.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, jolly in Premier | Lo vendono a gennaio

Calciomercato, il Newcastle esonera Steve Bruce

Calciomercato
Steve Bruce ©GettyImages

Il nome dell’ex Tottenham e attuale mister dei giallorossi era stato accostato alla squadra di Premier nelle scorse settimane, soprattutto dai media britannici. Questi sono stati prontamente messi a tacere dal diretto interessato con le dichiarazioni dell’ultima conferenza stampa, alla vigilia della gara con la Juventus.

Per la gioia e la fortuna dei giallorossi, dunque, il pericolo sembra essere scampato. Va comunque sottolineato il forte anelito del Newcastle di iniziare un nuovo progetto, volto soprattutto a portare una ventata di brio e novità dopo un inizio di stagione non brillante.

Ciò giustifica dunque la scelta, divenuta ufficiale questa mattina, di esonerare l’ormai ex mister Steve Bruce che paga per i soli tre punti ottenuti in queste prime otto giornate e il penultimo posto in classifica. Intrigante cercare di capire chi possa sostituirlo.