Calciomercato Roma, jolly in Premier | Lo vendono a gennaio

Spunta una nuova possibile pista di mercato. L’opportunità arriva dalla Premier League, dove gioca un profilo che fa al caso della Roma. 

La Roma si prepara ad affrontare la traferta più lunga della propria stagione. Giovedì infatti i giallorossi saranno impegnati in Norvegia contro il Bodo Glimt per il terzo impegno di Conference League.

calciomercato roma lindelof
Josè Mourinho ©Getty Images

Un’occasione per dare spazio, probabilmente, a chi in questo inizio di stagione ha giocato di meno, come era già accaduto in occasione della sfida contro lo Zorya. Mourinho dovrebbe approfittare del match europeo per concedere un po’ di riposo ad alcuni dei pilastri della squadra e per mettere alla prova gli eventuali progressi di chi fino a questo momento è stato bocciato. Eppure alcune delle sentenze emesse dal tecnico portoghese sembrano essere definitive. Tanto che l’allenatore ha chiesto e ottenuto rassicurazioni dalla società su alcuni innesti previsti durante il calciomercato invernale.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, non solo Zakaria: 30 milioni!

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, colpo Newcastle | Via libera per l’addio

Calciomercato Roma, jolly dall’Inghilterra | Pista tutta nuova

Tiago Pinto sarà quindi chiamato ad intervenire per regalare a Mourinho un centrocampista importante e un difensore poliedrico, capace di agire sia da esterno che da centrale.

calciomercato roma lindelof
Victor Lindelof

Risponde perfettamente a questo identikit Victor Lindelof. Lo svedese potrebbe rientrare nella rivoluzione di calciomercato che il Manchester United sembra intenzionato a mettere in atto già da gennaio. I Red Devils vogliono rifarsi il look e allo stesso tempo devono alleggerire il monte ingaggi, gravato dallo stipendio monstre di Cristiano Ronaldo. Per questo motivo pensano all’uscita di diversi calciatori in rosa, tra i quali potrebbe rientrare secondo The Sun anche Lindelof, spesso finito nel mirino delle critiche. Per la Roma rappresenterebbe un innesto importante, un profilo di qualità ed esperienza internazionale. Inoltre il calciatore ha un rapporto speciale con José Mourinho, artefice del suo arrivo a Old Trafford nell’estate 2017. Un paio d’anni fa, mentre lo Special One era senza panchina, Lindelof lo elogiò pubblicamente in un’intervista al quotidiano svedese Aftonbladet: “E’ uno degli allenatori migliori del mondo, deve allenare uno dei club più forti“, disse il difensore. “E’ un grande coach e un grande uomo, gli devo molto“, aggiunse lo svedese. Insomma, il feeling non manca: un nome in più sulla lista di Tiago Pinto.