Probabili formazioni Roma-Napoli, un solo dubbio per Mourinho

Dopo il pesante ko di ieri sera contro il Bodo/Glimt, i giallorossi riceveranno i partenopei nella nona giornata di Serie A.

Dimenticare (nel vero senso della parola) la trasferta norvegese di Bodo per concentrarsi esclusivamente sul big match di domenica pomeriggio contro il Napoli di Luciano Spalletti. Vediamo le possibili scelte di José Mourinho.

José Mourinho
José Mourinho ©GettyImages

L’indomani della pesantissima sconfitta in UEFA Conference League non fa altro che spaccare in tutti i sensi la tifoseria giallorossa e non solo. Le colpe vengono affidate maggiormente al tecnico portoghese, ma non vengono risparmiati società, giocatori e Tiago Pinto. Una situazione nella quale sicuramente lo Special One non voleva trovarsi davanti a pochi giorni dal big match contro il Napoli, dopo aver perso domenica scorsa contro la Juventus. Tornati dalla trasferta la compagine capitolina è tornata subito a lavoro per preparare la sfida contro l’ex Luciano Spalletti.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, rivoluzione a gennaio | Via mezza squadra

Probabili formazioni Roma-Napoli

Domenica alle ore 18 allo Stadio Olimpico davanti a più di 41mila spettatori ci sarà il big match tra i giallorossi e i campani. Il Napoli arriva a Roma a punteggio pieno con 8 vittorie su 8 partite, andando a caccia del record di Rudi Garcia con 10 vittorie nelle prime 10 giornate. Per quanto riguarda i dubbi di formazione, non c’è tempo di respirare, visto che mercoledì ci sarà poi il Cagliari in trasferta, poi il Milan, poi di nuovo il Bodo, questa volta in casa, e poi la trasferta a Venezia. L’unico dubbio per Mou riguarda Zaniolo, che farà un provino già domani per capire se sarà della gara sin da subito o meno. L’unico diffidato della partita è Bryan Cristante.

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Vina; Veretout, Cristante; Zaniolo, Pellegrini, Mkhitaryan; Abraham.
All.: Mourinho.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Zielinski; Politano, Osimhen, Insigne.
All.: Spalletti.

Arbitro: Massa
Assistenti: Vivenzi – Imperiale
Quarto ufficiale: Irrati
Var: Di Bello
AVar: Valeriai