Cagliari-Roma, Serie A senza soste | Rientrano tra i convocati

Cagliari-Roma, Mourinho ha già comunicato che per la sfida con i sardi ci sarà un’importante novità.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©GettyImages

La gara conclusasi per 0 a 0 contro il Napoli ha presentato numerosi spunti interessanti e catalizzato inizialmente molta curiosità. Questa riguardava soprattutto quello che sarebbe stato l’approccio dei giallorossi dopo l’infelicissima trasferta europea in Norvegia.

Pellegrini e compagni hanno dimostrato un’ottima capacità di reazione, che ha permesso loro di non scoraggiarsi di fronte ad un avversario più forte, complice anche la grande fiducia del momento, e di poterlo anzi affrontare alla pari.

I 90 minuti di ieri si sono giocati sul filo di un equilibrio che non si è mai spezzato ma che ha sempre dato l’impressione di poter essere rotto da un episodio o da una giocata. Nella Capitale resta, certo, il rammarico per l’occasione di Abraham nel primo tempo e quella di Mancini nel secondo. C’è  però comunque consapevolezza di quanto di buono sia stato messo in campo dagli uomini di Mourinho.

Quest’ultimo era chiamato a dare una risposta dopo il 6 a 1 del giovedì precedente, che ha portato lui a fare anche delle più che singolari scelte tecniche alla vigilia della sfida contro Luciano Spalletti.

Leggi anche —> Calciomercato Roma, azzardo Real per Mourinho | Servono 20 milioni

Cagliari-Roma, la grande novità per la trasferta sarda

Roma
Borja Mayoral ©GettyImages

Proprio in seguito all’infausto esito del match di Conference League, lo Special One ha deciso di non convocare per la sfida contro il Napoli gran parte di quelli che erano stati i titolari di giovedì.

Merito delle grandi difficoltà palesate da giocatori quali Diawara, Villar o Borja Mayoral, gli stessi di cui da diverso tempo si discute nella Capitale per le poche occasioni concesse loro dal portoghese. Quest’ultimo ha voluto dare, con la suddetta decisione, l’ennesimo messaggio a questo secondo corpo squadra, al quale sono stati preferiti i giovanissimi Missori, Tripi e Felix per le alternative in panchina.

La scelta di ieri non deve però essere valutata come inamovibile e destinata a segnare una vera e propria “croce” su chi è stato lasciato in tribuna. Lo ha sottolineato lo stesso mister a fine gara. “Lunedì è un altro giorno e si comincerà nuovamente da zero”, queste le sua parole maggiormente emblematiche a riguardo.

Per tale motivo, pur ricordando come Mourinho abbia fatto capire che affronterà Mazzarri con gli stessi uomini di ieri, per la trasferta sarda torneranno tra i convocati Kumbulla, Calafiori, Reynolds, Diawara, Mayoral e Villar. La speranza che li accomuna è che possano tornare utili in qualche modo e non restare spettatori passivi di un match già ricco di insidie.

A riportarlo è “Il Corriere dello Sport“.