Roma, le ultime da Trigoria | Allenamento individuale, salta il Bodo/Glimt

Roma, le ultime notizie provenienti da Trigoria. Seduta di allenamento per la squadra allenata da José Mourinho in vista della Conference League.

La Roma è tornata ad allenarsi in vista della prossima partita, che giocherà giovedì sera allo stadio Olimpico in Conference League contro il Bodo/Glimt. Una partita assolutamente da vincere per chiudere il girone al primo posto, vendicare l’umiliante sconfitta dell’andata ed evitare di affrontare le retrocesse dall’Europa League nel prossimo turno a eliminazione diretta.

Roma
L’allenamento mattutino della Roma in vista della Conference League

Sono tanti i problemi a cui l’allenatore José Mourinho deve porre rimedio, evidenziati anche durante la partita persa contro il Milan. Cristante e Veretout stanno incontrando difficoltà a restare soli in mezzo al campo, Veretout ancor più di Cristante con questo schema che lo esalta meno rispetto alla scorsa stagione. Zaniolo viene messo raramente nelle condizioni di fare un uno contro uno e avere un tiro facile. Quando gli arriva la palla quasi sempre avversari schierati ed è spesso troppo sacrificato in fase di non possesso palla. La scarsa lucidità in zona gol ne è una diretta conseguenza. Abraham sta tirando poco, ma va pure messo nelle condizioni di fare meglio.

A parte l’esigenza di trovare dei rinforzi all’altezza per gennaio, Mourinho dovrà lavorare anche a questi aspetti.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, così è saltata la trattativa con la Juventus

Roma, le ultime da Trigoria | Individuale per Lorenzo Pellegrini

Lorenzo Pellegrini ©Getty Images

Intanto dall’allenamento odierno di Trigoria arriva la conferma definitiva che nella partita contro il Bodo/Glimt non ci sarà Lorenzo Pellegrini. Il capitano giallorosso ha svolto lavoro individuale, in quanto sta gestendo un’infiammazione da sovraccarico al ginocchio.

Assenza forzata, fermo restando che l’allenatore José Mourinho farà anche un po’ di turn over in vista della prossima partita di campionato a Venezia dove ci sarà da ripartire veloci dimenticando in fretta la sconfitta col Milan.