Voti Roma-Bodo 2-2, Zaniolo disastroso: fioccano i 4

Roma-Bodo-Glimt termina 2-2. I giallorossi evitano la doppia sconfitta ma la prestazione rimane disatrosa. Secondo pareggio stagionale, che permette ai norvegesi di restare in vetta al girone

I giallorossi di Mourinho salvano la faccia, ma non trovano la vendetta. Ben sette i cambi rispetto alla disfatta scandinava. Non si chiude l’incubo norvegese per Mou. Anche stasera arbitraggio disastroso, ancora una volta decisivo. Arrivano anche i primi fischi stagionali, ora non si potrà più sbagliare.

Roma-Bodo ©LaPresse

Non partono benissimo i giallorossi, gara equilibrata nel primo quarto d’ora all’Olimpico. La prima grande occasione capita a Tammy Abraham, sinistro fuori di poco da fuori area. Sale la pressione giallorossa, ancora El Shaarawy vicino al vantaggio in due occasioni al minuto 23.  I norvegesi confermano la prestazione dell’andata, non perdendo campo e proponendosi in attacco. Al 35esimo minuto ci prova Veretout, conclusione insidiosa sul fondo. Come un fulmine a ciel sereno giunge il vantaggio ospite, ancora Solbakken a segno per il Bodo-Glimt. All’intervallo la Roma termina sommersa dai fischi dell’Olimpico.

Doppio cambio a sorpresa, Mou ridisegna la Roma. Dentro Carles Perez e Villar, fuori Darboe ed un pessimo Mkhitaryan. Giallorossi in campo con piglio diverso e pareggio trovato da El Shaarawy. Bravissimo il faraone ad infilare il portiere dei norvegesi con un pregevole tiro a giro. I ritmi si abbassano dopo il pareggio e gli ospiti ne approfittano, difesa della Roma imbambolata e 1-2 ospite. Botheim trova il nuovo vantaggio ospite, giallorossi costretti di nuovo a rincorrere. Esce Zaniolo, prestazione disastrosa per il numero 22. Fatica ad arrivare la reazione della Roma, quando scocca il 70esimo minuto. Doppie proteste giallorosse, due rigori netti per falli di mano non fischiati nella ripresa. Anche la sfortuna contro i giallorossi, clamoroso palo colpito da Mancini. Abraham esce tra i fischi, periodo buio per lui. Ibanez segna di volto, 2-2 tenace della Roma. Si alza la pressione giallorossa negli ultimi minuti. Decisivi due rigori solari non assegnati nella seconda frazione.

Leggi anche: Infortunio Pellegrini, data del rientro già fissata

Voti Roma-Bodo-Glimt 2-2, niente riscatto per Mou

ROMA : Rui Patricio 6; Karsdorp 5, Mancini 5, Cristante 5, Ibañez 6, Darboe 4 (46°Villar 5 ), Veretout 5; Zaniolo 4 (66° Shomurodov 5,5), Mkhitaryan 4 (Carles Perez 6 ), El Shaarawy 7 (88° Zalewski sv); Abraham 4.5 (81°Mayoral 6,5). All.Mourinho 5,5

BODO: Haikin 7 ; Sampsted 6, Moe 6,5, Lode 6,5, Bjørkan 6; Fet 6, Hagen 6,5, Konradsen6,5; Solbakken 7 , Botheim 7, Pellegrino 6,5. All. Kutsen 6,5

Arbitro: Papapetrou 3

Marcatori: 45°Solbakken, 54°El Shaarawy, 65°Botheim, 84°Ibanez

Ammoniti:  Cristante, Haikin, Ibanez, Solbakken

Espulsi:

 

Spettatori: 41.031

Incasso: 340.544€