Voti Venezia-Roma 3-2, arbitro e tre big giocano per loro

I giallorossi escono ancora sconfitti fuori casa. Finisce 3-2 per il Venezia con Aureliano non esente da colpe.

Per la terza volta in stagione, dopo le sconfitte contro Verona e Lazio, la Roma perde per 3-2 in trasferta. La partita è stata, anche quest’oggi, condizionata da una direzione arbitrale davvero pessima.

José Mourinho
José Mourinho ©GettyImages

Non ne esce più la Roma dai torti arbitrali subiti anche in questa giornata di campionato. Questa volta i giallorossi vengono sconfitti dal Venezia per 3-2 in una trasferta dove per 60 minuti la squadra di Mourinho gioca bene, ma non conclude a rete in occasioni create. Poi il rigore concesso alla compagine di Paolo Zanetti e la Roma che non riesce più a recuperare. Va’ però detto, al netto di questi errori arbitrali, che la squadra partite come queste deve mangiarsele, con un valore della rosa nettamente superiore, e ormai da troppo tempo questo non accade.

LEGGI ANCHE: Venezia-Roma, Tiago Pinto non ci sta e difende i suoi

Voti Venezia-Roma 3-2

Le prestazioni più insufficienti sono quelle di Rick Karsdorp che sbaglia tutti i cross, di Gianluca Mancini che è reo di aver fatto il fallo ingenuo sul primo vantaggio dei padroni di casa e infine quella di Jordan Veretout che ormai da partite non riesce più a raggiungere la sufficienza, davvero irriconoscibile. Anche oggi, nonostante la rete, Tammy Abraham, è stato sfortunato con un palo e un destro a giro che non ha inquadrato la porta.

VENEZIA (4-3-2-1): Romero 6; Mazzocchi 6 (76′ Ebuehi sv), Caldara 6,5, Ceccaroni 5.5, Haps 6; Crnigoj 5 (46′ Sigurdsson 6.5), Ampadu 6, Busio 6; Aramu 6.5 (76′ Tessman sv), Kiyine 5.5 (70′ Modolo 6); Okereke 6.5 (89′ Henry sv).
A disp.: Maenpaa, Svoboda, Molinaro, Schnegg, Heymans, Peretz, Forte.
All.: Zanetti 6.5

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio 7; Mancini 4.5, Kumbulla 5.5 (66′ Perez 6), Ibanez 5.5; Karsdorp 4 (83′ Zalewski 5), Cristante 5, Veretout 4, El Shaarawy 5.5 (76′ Zaniolo 5); Pellegrini 6, Abraham 6.5, Shomurodov 6.5 (83′ Mayoral sv)
A disp.: Boer, Fuzato, Villar, Reynolds, Diawara, Afena-Gyan, Tripi, Mkhitaryan.
All.: Mourinho 4.5

Arbitro: Aureliano 4