Calciomercato Roma, sfida all’Inter per il terzino | Affare “promozione”

Calciomercato Roma, i nerazzurri e i giallorossi potrebbero darsi battaglia per un laterale brasiliano: ecco di chi stiamo parlando.

La sosta per le Nazionali arriva al momento giusto per la Roma di Mou, che avrà così l’opportunità di ricaricare energie nervose e fisiche importanti, per preparare al meglio un tour de force che vedrà i giallorossi impegnati senza soluzione di continuità in campionato e in Conference League.

calciomercato roma pinto londra
Tiago Pinto ©LaPresse

Pinto, intanto, osserva con molta attenzioni l’evolversi delle trattative già imbastite da tempo: oltre a Zakaria, sondato la scorsa estate, l’intenzione del general manager è quella di dare l’assalto ad un laterale destro poliedrico, in grado di far rifiatare Karsdorp, ma allo stesso tempo utilizzabile anche sull’altra corsia. Identikit che si sposa benissimo, ad esempio, con il profilo di Diogo Dalot, per il quale sarebbero ripresi i contatti con lo United. A proposito dell’out mancino, sul quale stanno gravitando Vina e più raramente Calafiori, in attesa del recupero completo di Leonardo Spinazzola, ormai sempre più vicino al rientro, da non sottovalutare le voci che trapelano dal Brasile, e che riferiscono di un interessamento dei giallorossi per Carlos Augusto.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, colpo dalla Roma | Via libera ad una condizione

Calciomercato Roma, fari puntati su Carlos Augusto | Duello con l’Inter

Carlos Augusto ©LaPresse

Stando a quanto riferito da Meu Timao, l’attuale laterale mancino del Monza, ex Corinthians, sarebbe finito nel mirino di Inter e Roma, che valutano il da farsi. L’eventuale assalto al classe ’99 è subordinato, però, alla promozione in Serie A dei brianzoli: nel caso in cui i lombardi dovessero fallire per l’ennesima volta l’accesso alla massima serie, le chances per i giallorossi ed i nerazzurri di mettere le mani su Carlos Augusto aumenterebbero esponenzialmente. Qualora, però, il Monza centrasse la promozione, Galliani potrebbe entrare nell’ordine di idee di avallare una sua cessione, chiedendo di lasciare in Brianza il brasiliano per un’altra stagione. Il Corinthians, club che ne deteneva il cartellino, osserva con attenzione l’evolversi della situazione: al club carioca, infatti, spetta il 60% sulla plusvalenza generata da un calciatore acquistato per 4 milioni di euro.