Calciomercato Roma, accordo trovato | Ecco cosa manca

Arrivano sviluppi importanti su una trattativa che vede protagonista la Roma. Sarebbe stata raggiunta un’intesa sulla formula del trasferimento. 

Prosegue il lavoro a tutto campo di Tiago Pinto in vista del calciomercato invernale. La prossima sessione di trasferimenti sarà molto importante per il futuro della Roma. Da una parte sarà necessario cedere gli esuberi e rimpiazzarli con innesti di maggiore spessore, dall’altra sarà importante vedere quale risposta la società saprà dare alle richieste di José Mourinho.

calciomercato roma Bereszynski
Tiago Pinto ©Asromalive

Il tecnico ha chiesto che la rosa a sua disposizione venga resa più equilibrata. Troppa, secondo il suo giudizio, la differenza tra titolari e riserve. Dirigenza e proprietà hanno risposto presente: la volontà è quella di remare tutti nella stessa direzione. Per tutte queste ragioni la sessione di gennaio vedrà Pinto impegnatissimo, con tante operazioni da condurre sia in entrata che in uscita.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, via a gennaio | Mourinho scippa il Milan

Calciomercato Roma, trovata la formula | Pinto pronto al colpo

Tra coloro che sembrano destinati a lasciare Trigoria c’è sicuramente Bryan Reynolds. Il laterale statunitense si è dimostrato decisamente troppo acerbo per i ritmi della nostra Serie A e la Roma si guarda intorno per trovare la soluzione migliore. Pinto non vuole bruciare l’investimento fatto un anno e mezzo fa – quasi 7 milioni – e pensa a una cessione in prestito. Al suo posto, però, dovrà arrivare qualcuno che possa far rifiatare Karsdorp.

calciomercato roma Bereszyński
Bereszyński ©LaPresse

In lista c’è anche Bartosz Bereszyński, esterno destro della Sampdoria. A 29 anni, il polacco vorrebbe tentare il salto in un grande club e i primi contatti tra le due dirigenze sono stati incoraggianti. Secondo Il Corriere dello Sport il presidente blucerchiato Massimo Ferrero sarebbe disposto a lasciar partire il calciatore e sarebbe anche stata trovata una base di accordo sulla formula: prestito con diritto di riscatto fissato a 5 milioni di euro. La palla ora torna a Pinto, che temporeggia per valutare tutte le opportunità che il mercato potrebbe offrire. Mancano ancora un paio di mesi alla riapertura dei trasferimenti e la dirigenza giallorossa non vuole agire frettolosamente. Consapevole che Bereszynski rimane un’opzione più che percorribile.