Roma, rebus Mourinho | La “bordata” di Moratti è una sentenza

Roma, le parole di Moratti su Mourinho non passano di certo inosservate: uno stralcio dell’intervista dell’ex presidente dell’Inter.

Dopo un inizio di stagione assolutamente dirompente, sia in campionato che in Conference League, qualcosa negli ingranaggi della Roma sembra essersi fermato, e il primo a rendersene conto è stato lo stesso Mourinho, che non a caso ha più volte invocato dei rinforzi in grado di migliorare l’aspetto qualitativo e quantitativo della rosa a sua disposizione.

calciomercato roma perisic carles perez
José Mourinho ©LaPresse

Se un indizio un indizio, due indizi fanno una coincidenza e tre indizi rappresentano una prova, la sensazione è che non sia necessario l’ausilio di qualche criminologo per capire che inevitabilmente qualcosa deve essere migliorato. De Rossi e lo stesso Totti in settimana ci hanno tenuto a difendere l’operato dello Special One, affermando come il tecnico lusitano non possa essere considerato un problema; anche i tifosi sono dalla parte di Mou, e i tanti striscioni apparsi nella Capitale veicolano proprio questo status quo. Chiaramente, l’attenzione mediatica si sta focalizzando inevitabilmente sui problemi attuali che affliggono la compagine giallorossa, e su quali aspetti l’allenatore portoghese dovrebbe lavorare.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, Pinto gela la Juve | Super affare in Serie A

Roma, le parole di Moratti su Mourinho: “Non mi sorprende”

Moratti ©LaPresse

L’ultimo, in ordine di tempo, è stato Massimo Moratti, che in un’intervista rilasciata a “Il Mattino“, ha fatto il punto della situazione in casa Roma. Ecco uno stralcio delle dichiarazioni dell’ex presidente dell’Inter: “Mi sorprendono le difficoltà palesate da Mourinho, ma fino ad un certo punto. A Roma l’ambiente si aspetta tanto da lui, e la sua squadra deve essere costruita nel carattere e nella struttura. Bisogna concedergli spazio e tempo, dal momento che nel calcio non si vince solo con la volontà.”