Calciomercato Roma, scenario trasformato | Brusca frenata in Serie A

Dalla Spagna arrivano importanti novità su una trattativa di calciomercato che coinvolge la Roma. La frenata in Serie A cambia completamente lo scenario. 

Ancora qualche settimana e la mezza rivoluzione che la Roma si appresta a mettere in atto avrà inizio. Il calciomercato invernale sarà l’occasione per la dirigenza giallorossa per portare avanti il lavoro cominciato in estate. Di conseguenza è facile prevedere che Tiago Pinto sarà protagonista particolarmente attivo della finestra di trasferimenti che si aprirà a gennaio.

calciomercato roma mayoral siviglia
José Mourinho ©LaPresse

Il compito che attende il dirigente portoghese non è semplice. Pinto dovrà riuscire a migliorare la rosa a disposizione di José Mourinho con acquisti di spessore, ma anche a far posto ai nuovi innesti cedendo quei calciatori che non rientrano nei piani del tecnico. Riuscire a far quadrare tutto in un mese non sarà una passeggiata: per questo Pinto è già da settimane al lavoro su diversi dossier.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, Allegri cambia obiettivo | Pinto non molla

Calciomercato Roma, torna d’attualità la Liga | Scenario trasformato

Ai giocatori già finiti ai margini del progetto durante l’estate – Santon e Fazio in primis – si sono aggiunti in questo primo tratto di stagione altri esuberi. Dai centrocampisti Villar e Diawara a Bryan Reynolds, sono diversi i calciatori che Pinto cercherà di cedere a gennaio. Tra loro figura anche Borja Mayoral. Anzi, l’attaccante spagnolo di proprietà del Real Madrid è quello con maggiori probabilità di cambiare aria. Se per gli altri giocatori sarà infatti necessario aspettare la proposta capace di convincere tutti, Mayoral sembra avere già la strada spianata verso l’addio.

calciomercato roma mayoral siviglia
Borja Mayoral ©LaPresse

Il Real detiene il suo cartellino e non vuole tenere a Roma un giocatore scontento e ai margini del progetto. Nelle scorse settimane la Fiorentina sembrava aver fatto passi avanti decisivi verso il suo acquisto, ma lo scenario ora sarebbe molto diverso. Secondo fichajes.com i Viola avrebbero fatto un passo indietro per via della volontà del Real di cedere l’attaccante a titolo definitivo – o quanto meno in prestito con obbligo di riscatto. Una frenata che potrebbe favorire il Siviglia, interessato all’acquisto di un centravanti già a gennaio. Il club andaluso, infatti, perderà all’inizio del 2022 gli attaccanti Munir e Youssef En-Nesyri, che parteciperanno alla Coppa d’Africa, e pensa a Mayoral per sostituirli.