Calciomercato Roma, doppio colpo in Serie A | Gennaio rovente

Alla vigilia del match di Campionato contro il Bologna, in casa Roma non si perdono d’occhio i principali temi di calciomercato. 

Neanche il tempo di godersi gli ottimi risultati della scorsa settimana, che per la Roma è già di nuovo vigilia di Campionato. Il turno infrasettimanale, infatti, chiama i giallorossi a un impegno non semplice domani, alle 18:30, sul campo del Bologna. Dopo le vittorie contro Genoa e Torino, e in vista del big match di sabato contro l’Inter, continuare a vincere sarebbe importantissimo.

calciomercato roma reynolds carles perez bologna
José Mourinho ©LaPresse

Certo, i rossoblu vivono fino a questo momento una delle migliori stagioni degli ultimi anni. Noni in classifica, i giocatori di Mihajlovic hanno raccolto 21 punti, gli stessi di squadre ben più attrezzate come Juventus e Lazio. L’incrocio di domani, quindi, sarà un ulteriore banco di prova per verificare lo stato di crescita della Roma di José Mourinho.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, via libera dal Real Madrid | Nodo formula

Calciomercato Roma, doppia pista Bologna | Mihajlovic li vuole

Ma l’incrocio di domani contro i rossoblu sarà, probabilmente, soltanto un antipasto di quanto potrebbe succedere nelle settimane a venire in sede di calciomercato. La sessione di gennaio si avvicina e tutti i club hanno già cominciato a pianificare le strategie per farsi trovare pronti all’appuntamento con la finestra di trasferimenti. Possibile, quindi, che i dirigenti della Roma e quelli del Bologna tornino a incontrarsi per affrontare temi di mercato. Sul tavolo due nomi di giallorossi che piacciono, non poco, a Sinisa Mihajlovic. L’allenatore serbo, come riporta Il Resto del Carlino, vorrebbe un rinforzo sulla fascia destra.

calciomercato roma reynolds carles perez bologna
Carles Perez ©LaPresse

In questo senso il nome di Bryan Reynolds, in uscita dalla Roma a gennaio, potrebbe mettere tutti d’accordo. Molto dipenderà anche dal piazzamento che il Bologna ricoprirà alla fine dell’anno. Se la classifica continuasse ad essere tanto lusinghiera non sarebbe da escludere nemmeno un tentativo per rinforzare l’attacco. Magari con quel Carles Perez che il tecnico rossoblu ritiene ideale per il gioco del Bologna. L’ostacolo principale sarebbe rappresentato, in questo caso, dall’ingaggio del giocatore: circa 2 milioni. Ma un prestito – con il contributo della Roma per quanto riguarda gli emolumenti del calciatore – con una opzione di riscatto per gli emiliani potrebbe essere la soluzione capace di sbloccare la situazione.