Calciomercato Roma, nuovo affare con l’Inter | Pazza idea di scambio

Calciomercato Roma, con l’Inter si potrebbe pensare di imbastire un nuovo tipo di trattativa: ecco l’ultima idea di scambio.

Da pochi giorni Roma ed Inter si sono affrontate sul campo, con la netta vittoria dei meneghini a suggellare una superiorità tecnica e qualitativa a tratti evidentissima. Tuttavia, i due club potrebbero ben presto sedersi nuovamente ad un tavolo comune, per provare ad imbastire un’altra trattativa.

Calciomercato Roma Inter scambio
Simone Inzaghi ©LaPresse

Con la sessione di calciomercato alle porte, gli obiettivi “tracciati” da Mourinho sono sempre gli stessi: all’acquisto di un terzino polivalente deve accostarsi quello di un centrocampista “fisico”, in grade di dare peso specifico ad un reparto apparso sovente troppo “leggero” ed incapace di reggere l’urto con quelli degli altri competitors sia per profondità, che per peso specifico. Il preferito dello Special One resta sempre Zakaria, ma negli ultimi giorni sono ritornati prepotentemente in auge nomi che sembravano essere stati definitivamente accantonati. E così, come riportato da calciomercatonews.com, una delle opzioni che potrebbe essere caldeggiata è quella di una trattativa con l’Inter per provare a mettere le mani su Roberto Gagliardini, già in orbita giallorossa la scorsa stagione, quando era stata accarezzata l’idea di uno scambio con Gonzalo Villar, poi prontamente naufragata.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, annuncio ufficiale | Ecco il tesoretto

Calciomercato Roma, scambio Smalling-Gagliardini: la risposta dell’Inter

Calciomercato Roma Inter scambio
Roberto Gagliardini ©LaPresse

Stando alla fonte sopra citata, l’ultima idea della Roma sarebbe quella di provare a proporre ai nerazzurri un nuovo scambio, questa volta mettendo sul piatto il cartellino di Chris Smalling, che da poche settimane è ritornato a governare la difesa, dopo aver smaltito gli ultimi problemi fisici. E l’incognita dettata dalle condizioni fisiche degli inglesi sarebbe una delle motivazioni alla base della possibile scelta di Pinto di privarsi dell’ex centrale dello United; tuttavia, si tratta di una proposta destinata a restare confinata nel mero campo delle suggestioni, dal momento che l‘Inter, almeno a gennaio, non ha nessuna intenzione di privarsi di Gagliardini, ritenuto da Inzaghi funzionale al proprio progetto tattico, e che tra l’altro offre una valida alternativa ai titolarissimi, come confermato dal bel goal che ha aperto le marcature contro lo Spezia.