Calciomercato Roma, irruzione Bayern | Sprint per la firma

Calciomercato Roma, si è aggiunto anche il Bayern Monaco nella lista delle pretendenti al grande obiettivo di Tiago Pinto.

Elogiato dalla stampa soprattutto grazie alle prodezze di Pellegrini, “criticato” da Mou in più di un’occasione per la mancanza di alternative di spessore, monitorato con attenzione da Pinto come zona in cui apportare accorgimenti in concomitanza dell’apertura della sessione invernale di calciomercato.

Calciomercato Roma Zakaria Bayern
José Mourinho ©LaPresse

Che la storia della mediana giallorossa sia un pò paradossale, lo si intuisce dalle mosse di mercato del general manager dei capitolini, che aveva da giugno fiutato la possibilità di mettere le mani su Xhaka, individuando l’elvetico come primo, vero, grande obiettivo per il nuovo corso dello Special One; a conti fatti, però, la casella di centrocampisti messi sotto contratto, inaspettatamente, recitava un inappellabile “zero”. E se si pensa che su Denis Zakaria, finito ora nei radar dei top club europei, la Roma aveva da tempo messo gli occhi, prima ancora che i rapporti tra il frangiflutti del Borussia si incrinassero con il club tedesco e lo portassero a non rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2022, la situazione diventa ancor più un rebus.

Leggi anche –> “Lloris alla Roma”, calciomercato | L’indiscrezione dall’Inghilterra svela tutto

Calciomercato Roma, anche il Bayern si aggiunge nella corsa per Zakaria

Calciomercato Roma Zakaria
Denis Zakaria ©LaPresse

L’eventuale trasferimento di Zakaria nella Capitale è diventato scenario sempre meno concreto in concomitanza del cambio di procuratore, che ha rimescolato le carte in tavola, favorendo l’entrata in scena di molti club. Secondo quanto rivelato dal giornalista di “Sky” Fabrizio Romano, nelle ultime settimane, avrebbero effettuato dei sondaggi esplorativi per il mediano del Borussia Mönchengladbach anche il Liverpool e soprattutto il Bayern Monaco, squadra nella quale milita Corentin Tolisso. E chissà che l’irruzione dei bavaresi non rappresenti l’anticamera dell’addio al club tedesco dell’ex centrocampista del Lione, che non a caso negli ultimi giorni è ritornato ad essere accostato con una certa insistenza ai giallorossi.