Calciomercato Roma, in due pronti a partire | Sostituto in Serie A

La Roma si prepara a  vivere una sessione invernale di calciomercato da protagonista: tante le operazioni sul taccuino di Tiago Pinto.

Nella giornata di oggi José Mourinho è tornato ad incontrare la stampa. L’allenatore portoghese, che aveva saltato la conferenza stampa di presentazione dell’ultimo match di campionato contro l’Inter, ha parlato oggi della sfida che attende la Roma in Conference League. Domani i giallorossi saranno di scena a Sofia, sul campo del CSKA, per l’ultimo appuntamento del girone europeo.

calciomercato roma kumbulla
Tiago Pinto ©LaPresse

Parlando della partita di domani Mourinho ha preannunciato la volontà di lasciare a riposo tre big, per evitare di correre rischi. Il tecnico non vuole prendere sotto gamba l’appuntamento bulgaro ed è consapevole che la partita di domani è da vincere ad ogni costo. Tuttavia le ultime vicissitudini – tra Covid, infortuni e squalifiche – impongono un po’ di prudenza nelle scelte. Troppo importanti le prossime gare di Campionato per affrontarle ancora in emergenza.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, c’è anche Maldini | Doppio intreccio con il Milan

Calciomercato Roma, cessione in vista | Sostituto in Serie A

Intanto si continua a lavorare sul fronte del calciomercato. La sessione invernale si avvicina e il General Manager Tiago Pinto ha chiare le priorità indicate da Mourinho per rinforzare la rosa. In casa Roma si punta, come minimo, all’acquisto di un paio di nuovi elementi. Tuttavia le strategie di calciomercato – come avvenuto l’estate scorsa – possono a volte cambiare rapidamente. E l’eventuale cessione di qualche esubero potrebbe aprire lo spazio per qualche ulteriore innesto.

calciomercato roma kumbulla
Marash Kumbulla ©LaPresse

In questo quadro può diventare interessante la posizione di Marash Kumbulla. Il difensore albanese, nonostante qualche presenza da titolare nelle ultime uscite, rimane uno dei giocatori che Mourinho sarebbe disposto a lasciar partire. Su di lui è ancora forte l’interesse del Torino, dove Juric lo accoglierebbe a braccia aperte dopo l’esperienza di due anni fa a Verona. Le gerarchie della difesa granata, sottolinea calciomercato.com, stanno subendo un vero e proprio stravolgimento. A farne le spese, fin qui, è stato Izzo, relegato frequentemente in panchina in questa prima parte di stagione. A questo va aggiunta la questione relativa a Bremer, finito sul taccuino di diversi club di Serie A. L’eventuale partenza di uno dei due giocatori potrebbe essere rimpiazzata proprio dall’arrivo a Torino di Kumbulla, che la Roma potrebbe accettare di cedere in prestito con diritto di riscatto.