Calciomercato Roma, addio immediato | Pazza idea in Serie A

Calciomercato Roma, la rottura è totale e la cessione sembra essere la soluzione inevitabile: nuovo interessamento in Serie A.

Oltre alle sfide sul campo, cruciali per l’evolversi della stagione della Roma, in casa giallorossa l’attenzione è rivolta inevitabilmente anche al mercato, da cui Mourinho si aspetta non solo un paio di rinforzi, ma che alla fine si riesca a trovare una definitiva sistemazione anche ai tanti esuberi in rosa.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Imprese non facili, sia chiaro. Già perché con alcuni degli “epurati” dello Special One il rapporto non è dei più idilliaci. A cominciare da quel Federico Fazio per il quale sembravano essersi improvvisamente aperte le porte del Napoli, con Spalletti pronto ad accoglierlo alla stregua di quanto successo con Juan Jesus. I campani, però, hanno ormai definitivamente virato su altri tipi di obiettivi, e il Cadiz che, secondo quanto riferito dalla Spagna, avrebbe esternato un timido interessamento, non è andato oltre a qualche timido sondaggio esplorativo. Tuttavia, nelle ultime ore potrebbe prendere consistenza un’altra pista, sempre in Serie A.

Leggi anche –> Calciomercato Roma, derby per il suo acquisto | Cambia la formula

Calciomercato Roma, addio Fazio: sondaggi della Samp | Le ultime

Calciomercato Roma
Federico Fazio ©LaPresse

Secondo quanto riferito da gazzetta.it, la Sampdoria starebbe pensando proprio al difensore argentino classe ’97 per dare esperienza ad un reparto che finora non ha sempre offerto le giuste garanzie. Chiaramente Pinto accoglierebbe con gioia l’idea di liberarsi di un ingaggio pesante prima della scadenza naturale del contratto, fissato per il 2022. Nella scorsa estate era stato il Genoa a provare in tutti i modi a convincere l’ex Tottenham a sposare la causa rossoblu. A distanza di qualche mese, il destino di Fazio potrebbe essere sempre “sotto la Lanterna“, ma come sempre accade in questo tipo di circostanze, sarà il diretto interessato ad avere l’ultima parola in capitolo.