Calciomercato Roma, accordo trovato | La società blocca tutto

Tra poche ore ci sarà il via libera ufficiale al calciomercato invernale. In casa Roma si attende con frenesia la sessione invernale, l’accordo è stato trovato.

I giallorossi stanno per vivere un gennaio di passione. Domani ci sarà l’apertura ufficiale del calciomercato di riparazione, il giorno dell’Epifania il big match sul campo del Milan. Sul fronte uscite giunge un nuovo scenario in quel di Trigoria, nonostante l’accordo tra le due società sia stato trovato la trattativa ha subito uno stop improvviso. Ecco cosa manca alla definizione dell’accordo.

Calciomercato Roma accordo
Friedkin ©LaPresse

Nella giornata di domani si aprirà ufficialmente il calciomercato invernale. La Roma ha l’occasione d’oro di accontentare le richieste del tecnico Josè Mourinho, il portoghese è stato piuttosto chiaro riguardo la rosa giallorossa. Lo Special One ha richiesto a gran voce rinforzi di qualità, ora la palla è nella mani di Tiago Pinto. Il general manager giallorosso dovrà essere abile ad equilibrare i movimenti in entrata ed in uscita, un nuovo aggiornamento giunge in tal senso.

Leggi anche: Milan-Roma, recupero in extremis | In tre verso la convocazione

Calciomercato Roma, l’accordo è trovato ma la trattativa è bloccata

C’è un nuovo aggiornamento rilanciato da Gianluca Di Marzio, secondo il giornalista Sky l’addio a Riccardo Calafiori è stato definito col Cagliari. L’accordo tra isolani e giallorossi è stato già trovato, per il prestito secco senza obbligo o diritto di riscatto. La volontà societaria è chiarissima, il terzino giallorosso, cresciuto nelle giovanili giallorosse, rappresenta una risorsa futura per la società. Nessun addio definitivo per il classe 2002.

Calciomercato Roma accordo
Riccardo Calafiori ©LaPresse 

Accordo trovato tra le due società, Calafiori andrà a farsi le ossa in Sardegna. La squadra di Mazzarri è completamente invischiata nella lotta salvezza, il terzino sisnistro farà esperienza prima di tornare a Trigoria a giugno. Ma la scoietà giallorossa, su consiglio di Mourinho, ha deciso di congelare òla trattativa, per una doppia ragione. Da un lato si attende il primo rinforzo, Maitland-Niles dall’Arsenal è il più probabile. Dall’altro lato bisogna valutare con precisione il recupero di Leonardo Spinazzola, Mourinho non vede l’ora di avere a disposizione il titolare dell’out mancino.