Calciomercato Roma, richiesta da capogiro | Big di Serie A in scacco

Calciomercato Roma, prosegue la rincorsa al centrocampista per i giallorossi: a tal proposito, trapela una novità dall’Inghilterra.

Roma, la svolta. Dopo la fase interlocutoria durata qualche giorno, il mercato dei giallorossi vive la sua fase decisiva. Pinto, dopo aver dato l’abbrivio per lo sprint decisivo per Maitland-Niles, dirotterà ore le proprie attenzioni alla ricerca del centrocampista di sostanza da consegnare ad un Mourinho che ha più volte fatto notare i limiti di un reparto che ha avuto nel solo Pellegrini il proprio “faro” tecnico.

Calciomercato Roma Zakaria
Tiago Pinto ©LaPresse

Servirà pazienza, tanta pazienza. In quest’ottica, i soldi risparmiati dall’operazione con l’Arsenal con il poliedrico inglese, impostata sulla base di un prestito, potranno essere utili. Dopo aver sedotto Grillitsch, la Roma ora punta con decisione Kamara, ma il Marsiglia è un osso duro e, sebbene il ragazzo abbia a più riprese esternato la propria volontà di non rinnovare il suo contratto in scadenza nel 2022, il club francese non è assolutamente intenzionato a fare sconti. Sondati Roca e Tolisso, ritornato in auge Ndombelè, proposto Arthur – che però non convince – Pinto è stato costretto a cambiare obiettivo per la mediana, dopo che la pista per l’approdo nella Capitale di Zakaria si è incredibilmente raffreddata.

Leggi anche –>Calciomercato Roma, dalla Spagna: nuovo affare con il Barça | Decide Mou

Calciomercato Roma, dall’Inghilterra sicuri: 30 milioni per Zakaria

Roma Calciomercato Zakaria
Denis Zakaria ©LaPresse

Come confermato dal Borussia Mönchengladbach, l’elvetico, così come Ginter, finito in orbita Inter, farà le valigie. Tuttavia, secondo quanto riportato dal “Mirror“, i tedeschi non avrebbero per nulla abbassato le richieste. Il club della Ruhr, infatti, avrebbe fissato il prezzo di Zakaria a 25 milioni di sterline, circa 30 milioni di euro. Stando così le cose, a meno di un blitz faraonico, quasi sicuramente la mezzala concluderà la sua esperienza in Bundesliga, salvo poi trasferirsi a parametro zero in estate. Sulle sue tracce ci sono Inter, Juventus, Barcellona, Borussia Dortmund e Manchester United, tra le altre.