Milan-Roma, Mourinho furioso | “Al Var dovevano bere birra”

L’allenatore portoghese non ci sta e lancia delle critiche chiare alla direzione di gara. Una gestione che lui avrebbe affrontato in altro modo.

E’ un José Mourinho non poco agitato quello del post gara dopo la sconfitta contro il Milan di Stefano Pioli per 3-1. La prima gara del 2022 condiziona anche quella successiva di domenica contro la Juventus, visto che non ci saranno né Karsdorp e né Gianluca Mancini, entrambi squalificati.

José Mourinho
José Mourinho ©LaPresse

“La mia squadra doveva giocare meglio, nonostante siamo stati in partita fino all’espulsione di Karsdorp. Una partita a livello tecnico molto bassa, abbiamo sbagliato le basi del calcio. Basta guardare il secondo gol e l’ultimo rigore. Sono due esempi di tante situazioni simili dove perdiamo palla con una facilità tremenda. Però siamo stati sempre nella partita”, ha detto ai microfoni di Dazn.

LEGGI ANCHE: Voti Milan-Roma 3-1, Zaniolo e Ibanez flop | Si salvano solo in due

Milan-Roma, Mourinho furioso con arbitro e Var

“Oltre a parlare dei problemi della mia squadra, non posso non sottolineare anche quelli dell’arbitro e della sala Var. Ancora non mi è arrivata nessuna immagine dove si vede chiaramente che è rigore il primo. Non riesco a capire, c’è un movimento dove Tammy (Abraham, ndr) allarga il braccio. Il signor Aureliano era a casa però doveva stare qui, è stato lui a fermare il gioco. Hochiesto una clip dove si evince il tocco ma i miei analisti non la riescono a trovare. L’ultimo rigore se si paragonano a quelli di Zaniolo e Ibanez o li dai tutti e tre o non li dai, io non li avrei dati. Serve uniformità, per questa ragione è vero che abbiamo giocato male, ma a livello arbitrale siamo sempre noi gli sfortunati”, ha continuato lo Special One.

Chiffi
Chiffi ©LaPresse

In chiusura proprio il portoghese sbotta: “Se al Var vogliono fare i fenomeni lo possono fare. Non è una situazione chiara questa, bevi il tuo tè, oppure una birra e lascia andare tutto. Non posso nascondere e non voglio nascondere che dal punto di vista tecnico abbiamo fatto una partita molto bassa”.