Calciomercato Roma, incontro confermato | Il club spara alto

Il calciomercato invernale è appena iniziato e i colpi della Roma potrebbero essere più di due. Tiago Pinto non si ferma mai.

Dopo la sconfitta di San Siro contro il Milan alla Roma aspetta un altro big match, quello di domenica pomeriggio contro la Juventus, in programma alle ore 18:30 allo Stadio Olimpico. José Mourinho proprio in vista di domenica potrebbe schierare un nuovo acquisto.

Mourinho
Mourinho ©LaPresse

In attesa dell’ufficialità, il primo rinforzo del club capiotlino è Ainsley Maitland-Niles, arrivato dall’Arsenal. Il giocatore inglese è atterrato oggi nella capitale e nella giornata di domani svolgerà il primo allenamento con la Roma. Intanto continua la ricerca di altri giocatori da parte del general manager portoghese, il quale vuole regalare un altro rinforzo prima della sfida con la Juve, con l’indiziato numero uno che sembrerebbe essere Sergio Oliveira del Porto. Nelle scorse settimane si era parlato anche di un rinforzo in difesa per la Roma, visto che da una parte Chris Smalling non offriva garanzie sulla continuità e dall’altra Marash Kumbulla non era considerato ancora pronto per fare il titolare, trattandosi di un classe 2000.

LEGGI ANCHE >>> Roma-Juve | Discussione furiosa con l’arbitro, rischio squalifica

Calciomercato Roma, cifre alte per un obiettivo

In queste settimane le cose però sono cambiate, con il centrale inglese che sta offrendo una grande certezza a livello di solidità difensiva e leadership. L’estate scorsa vi avevamo parlato di un incontro tra la Roma e il Lille per il difensore Sven Botman. Olandese classe 2000 è uno dei profili più promettenti d’Europa, tanto che molti club sono su di lui.

Sven Botman
Sven Botman ©LaPresse

L’incontro con la società capitolina è stato confermato dall’intermediario del giocatore, Francesco Miniero, ai microfoni di CMIT TV. “Parliamo di un ragazzo che ha avuto una crescita esponenziale, lo seguo ormai da cinque o sei anni. Ho iniziato a proporlo in Italia quando ancora non era professionista, costava 200/250mila euro”, ha detto Miniero, il quale poi ha aggiunto: Ho incontrato anche la Roma, ma non è l’unica. Purtroppo ad oggi il problema è sempre lo stesso: la questione economica. Soprattutto, il Lille tiene veramente tanto a questo ragazzo”, confemando poi anche l’interesse del Milan.