Calciomercato Roma, continua la rivoluzione | Altri tre colpi per Mou

Calciomercato Roma, dopo i non pochi cambiamenti cui si è assistito in estate, potrebbero continuare le rivoluzioni in casa giallorossa. Gli ultimi aggiornamenti.

Fin qui la campagna acquisti invernale ha permesso di accontentare in modo tempestivo le due maggiori richieste dello Special One. La scarsa affidabilità di Reynolds ha costretto Pinto a cercare un valido alter-ego di Karsdorp, mentre l’arrivo di Oliveira, almeno questo è quello che si augurano addetti ai lavori e tifosi, potrebbe permettere di migliorare la zona mediana.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Questa è la zona che, sin da subito, ha palesato le defezioni più importanti. Nelle prossime settimane capiremo se basterà il numero 27 a cambiare stagione e ambizioni di una squadra che ha finora deluso non poco, permettendo anche un “ripascimento” a chi, come Veretout, abbia palesato un’involuzione indubbiamente imputabile, se non a questioni solo tattiche, soprattutto alla stanchezza.

Incassata la delusione per il duplice scacco con Milan e Juve, nella Capitale l’approdo dell’ormai ex Porto sembra essere riuscito a smorzare un malumore collettivo, sostituito da un sentimento di curiosità circa quelle che potrebbero essere le prossime mosse del club. Nei restanti 15 giorni, la priorità sarà quella di sfoltire la rosa, continuando ad allontanare chi non sia stato fin qui ritenuto all’altezza. Se capiteranno, poi, le giuste opportunità, sembra che Pinto non abbia intenzione di sprecarle, per quanto il suo goal principale, oltre a quello appena citato, interessa principalmente i movimenti della prossima estate.

Leggi anche —>  Calciomercato Roma, Simeone beffa Mou | Cinque giocatori coinvolti

Calciomercato Roma, tre nomi per rivoluzionare la squadra: il piano

Calciomercato Roma
Granut Xhaka ©LaPresse

Senza inutili voli pindarici, è bene che l’attenzione di squadra, dirigenza e tifosi resti sul presente, alfine di migliorare un trend che necessita assolutamente di essere invertito. Non possiamo però trascurare quanto riportato da “Leggo”, sulle colonne del quale si riferiscono i prossimi colpi che l’ex Benfica sembrerebbe avere in canna.

Giusto però preliminarmente evidenziare come molto dipenderà dalla quantità di armadietti che si svuoteranno a Trigoria in questo mese e a inizio giugno, senza trascurare la componente introiti squisitamente legata a piazzamenti e obiettivi raggiunti. Solo una volta aver sciolto quelle che, ad oggi, sono delle incognite, si potrà entrare nella fase più calda della rivoluzione.

Questa, uscite a parte, sarà caratterizzata dall’approdo di almeno tre elementi, di cui due a centrocampo e uno in difesa. A Oliveira potrebbe infatti far seguito Remo Freuler e il ben noto Granit Xhaka. Necessaria, poi, almeno un’uscita nel reparto arretrato per poter accogliere Marcos Senesi del Feyenoord, tra i giocatori più desiderati all’ombra del Colosseo ma non solo.