Calciomercato, FIFA blocca tutto | Trasferimento non valido e club sanzionato

Calciomercato, è arrivata la presa di posizione da parte della Fifa circa la tanto vessata questione. Questi tutti gli aggiornamenti.

Queste settimane di gennaio, in casa Roma e non solo, sono state caratterizzate da una copiosa successione di eventi, molti dei quali relativi alla campagna acquisti. All’ombra del Colosseo, già nelle settimane natalizie, si era diffuso un sentimento di curiosità circa la trattativa inattesa per Maitland-Niles.

Calciomercato
Mourinho Pinto ©LaPresse

All’approdo del laterale scuola Arsenal ha fatto seguito quello di Sergio Oliveira, fortemente voluto da Mourinho e, almeno questo è quello che si augurano i tifosi, in grado di apportare quelle qualità di cui non poco si è sentita l’assenza.

Non si dimentichi, poi, l’attenzione legata alla Coppa D’Africa, competizione tanto amata dai giocatori del continente ma molto meno dai club, consapevoli di dover rinunciare a pedine importanti dello scacchiere in uno dei momenti più importanti dell’anno. In queste ore, però, la suddetta manifestazione ha destato attenzione e stupore per una situazione verificatasi a pochi minuti dal fischio di inizio di Senegal-Guinea.

Leggi anche: Calciomercato Roma, bomba dal Corriere dello Sport: “Sogno Dybala”

Calciomercato, Marsiglia bloccato: le ultime sul trasferimento di Pape Gueye

Marsiglia
Pape Gueye ©LaPresse

Ci riferiamo alla situazione di Pape Gueye, centrocampista senegalese al quale non è stato concessa la possibilità di scendere in campo. La causa è da ricercarsi in un problema amministrativo, come è stato definito dal CT Cissé, che ha portato la Fifa a prendere una posizione netta, destinata a interessare non solo il profilo in questione. La decisione è arrivata in seguito all’analisi del trasferimento che ha portato il numero 22 al trasferimento al Marsiglia, nonostante un pre-accordo contrattuale con il Watford trovato qualche mese prima.

Stando a quanto riportato da “L’Equipe“, il giocatore non potrà scendere in campo per quattro mesi mentre non poche ripercussioni interesseranno anche il club di Ligue 1. Quest’ultimo non avrà la possibilità di partecipare alle due prossime sessioni di calciomercato, a partire dalla finestra estiva. Previsto anche un risarcimento di 2.5 milioni di euro al Watford.

Il Marsiglia sembrerebbe voler far ricorso al TAS mentre gli “Hornets” parrebbero intenzionati a rivolgersi al CAS, per chiedere un risarcimento quadruplicato. Brutta batosta per il ds Longoria e per Papa Gueye. Seguiranno aggiornamenti.