Roma-Lecce, Mou può sorridere | Ufficiale: torna ad allenarsi in gruppo

Alla vigilia della sfida di Coppa Italia contro il Lecce, José Mourinho incassa una buona notizia dall’infermeria. 

Due impegni nel giro di tre giorni attendono la Roma tra domani e domenica. Prima sarà la volta dell’esordio stagionale in Coppa Italia, con i giallorossi che se la vedranno allo Stadio Olimpico con il Lecce. Un match da vincere per coltivare il sogno di alzare al cielo la decima Coppa della storia del club. Subito dopo sarà il Campionato a impegnare la squadra di José Mourinho, attesa dalla trasferta di Empoli contro l’ex Aurelio Andreazzoli.

roma el shaarawy
José Mourinho ©LaPresse

Un match non banale, contro una squadra ben organizzata che quest’anno ha già sgambettato due big del calibro di Juventus e Napoli. L’allenatore giallorosso vuole la massima concentrazione e, soprattutto, due successi che diano continuità alla vittoria di domenica contro il Cagliari. L’imperativo, in casa Roma, è vincere per continuare a inseguire il sogno che porta al quarto posto. E alla prossima edizione della Champions League.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, l’asta internazionale manda Pinto alla cassa

Roma-Lecce, Mourinho sorride | Rientra in gruppo

Certo, l’allenatore portoghese si augura di non incontrare nella seconda parte di stagione le difficoltà affrontate nel girone d’andata. Tra infortuni, Covid e squalifiche, Mourinho ha dovuto fronteggiare ripetute emergenze, trovandosi spesso a schierare formazioni figlie più delle assenze che non delle sue scelte generali. E se da una parte le notizie relative a Spinazzola e Pellegrini non sembrano particolarmente di buon auspicio, oggi per il tecnico è arrivata dall’infermeria una bella novità.

roma el shaarawy
Stephan El Shaarawy ©LaPresse

Stephan El Shaarawy infatti è finalmente tornato ad allenarsi con il gruppo. Il fantasista, rimasto ai box a lungo, potrebbe quindi tornare a disposizione dell’allenatore già per la partita di domani contro il Lecce. Anzi, il match di Coppa Italia potrebbe essere l’occasione ideale per mettere minuti nelle gambe per raggiungere al più presto la migliore condizione. El Shaarawy si era fermato in occasione della sfida contro il Bologna, del primo dicembre scorso. Poi, a cavallo della sosta natalizia si era rivisto in campo nelle sfide contro Sampdoria e Milan. I diciannove minuti disputati contro i rossoneri rappresentano l’ultima apparizione del numero 92 in maglia giallorossa. Una buona notizia per Mourinho, che attendeva da giorni il pieno recupero del Faraone.