Calciomercato Roma, l’asta internazionale manda Pinto alla cassa

In casa Roma si guarda con interesse a una possibile asta internazionale di calciomercato, che farebbe felice il club giallorosso. 

Mancano ancora dodici giorni prima che il calciomercato invernale chiuda i battenti. La Roma, forte di due acquisti già completati in ruoli ritenuti cruciali, vive questa seconda fase della sessione di gennaio senza grandi ansie. Il General Manager Tiago Pinto è infatti riuscito a soddisfare le richieste di José Mourinho, che aveva insistito sull’esigenza di completare un paio di acquisti nei primissimi giorni della finestra di trasferimenti.

calciomercato roma schick
Tiago Pinto ©LaPresse

La società si è mossa con anticipo per farsi trovare pronta e così, nel giro di appena dieci giorni, è riuscita a far sbarcare nella Capitale sia Ainsley Maitland-Niles che Sergio Oliveira. Due arrivi particolarmente graditi a Mourinho, che può contare ora su una rosa più profonda ed equilibrata. Allo stesso tempo, Pinto si è impegnato per trovare una soluzione per quei giocatori che, non rientrando nei piani dell’allenatore, erano finiti nella lista dei cedibili.

LEGGI ANCHE: FIGC, ufficiale il nuovo protocollo Covid | Ecco cosa cambia

Calciomercato Roma, possibile asta internazionale | Pinto spera

Insomma, una situazione che potrebbe far pensare che il calciomercato giallorosso possa ritenersi già concluso. In realtà non è detto che le cose stiano esattamente così. Pinto è infatti convinto che sia possibile, magari negli ultimi giorni della sessione, piazzare un ultimo colpo da regalare a José Mourinho. Magari grazie al tesoretto derivante dalla cessione di qualche altro esubero. Sul fronte delle entrate economiche, intanto, per la Roma si scalda una pista che potrebbe diventare davvero interessante.

calciomercato roma schick
Patrik Schick ©LaPresse

Parliamo del possibile trasferimento di Patrik Schick. L’attaccante ceco, attualmente vice capocannoniere della Bundesliga con la maglia del Bayer Leverkusen, sta vivendo una grande stagione. Gli ottimi numeri messi insieme fino a questo momento hanno attirato l’attenzione di diversi club. E se nei giorni scorsi vi avevamo raccontato del possibile interessamento di Guardiola e del Manchester City, l’ultima novità arriva dalla Spagna. Secondo El Mundo Deportivo, infatti, sulle tracce dell’ex attaccante giallorosso ci sarebbe anche il Barcellona. Una circostanza davvero gradita alla Roma, che vanta ancora una percentuale sulla futura rivendita del giocatore. Schick era finito a Leverkusen per 26,5 milioni di euro: il club giallorosso incasserà il 10% del prezzo di cessione in eccesso rispetto alla somma sborsata dai tedeschi per acquistarlo. Per questo dalle parti di Trigoria l’augurio è che le big europee possano dar vita ad un’asta. E che il prezzo finale del cartellino di Schick possa continuare a lievitare.