Calciomercato Roma, Mourinho lancia il segnale | Il rifiuto di Pinto

Calciomercato Roma, lo Special One lancia un segnale importante. E arriva anche il rifiuto di Pinto. Le ultime su una possibile uscita

Il pressing su Tiago Pinto diventa sempre più insistente. Ma al momento, il general manager portoghese, non ha in testa l’idea di cederlo. O meglio: partirà – anche in prestito – ma chi lo vuole deve metterci nell’operazione l’obbligo di riscatto. Non sono concesse altre condizioni.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

Certo, stasera sarà in campo dall’inizio nella gara di Coppa Italia contro il Lecce e Mourinho secondo quanto scritto dal Corriere dello Sport avrebbe chiesto alla società di tenerlo. Ma la permanenza di Carles Perez nella Capitale non è sicura. Perché dalla Spagna spingono e lo vorrebbero per i prossimi sei mesi. Intanto lo spagnolo ritroverà una maglia da titolare, cosa che non succedeva dallo scorso 25 novembre contro lo Zorya in Conference League. Un banco di prova.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Roma, nessuna risposta | Blitz immediato

Calciomercato Roma, Pinto ha detto no

calciomercato Roma
Carles Perez ©LaPresse

Il futuro dentro Trigoria potrebbe passare senza dubbio dalla prestazione di questa sera. Un’occasione per lo spagnolo che potrebbe essere tolto in maniera definitiva dal mercato. Secondo quanto scritto dal Messaggero inoltre, su di lui sarebbe piombato anche il Maiorca: operazione in prestito quella richiesta dalla società della Liga, alla quale Pinto ha risposto in maniera negativa. Solamente con l’obbligo di riscatto alla fine della stagione Perez saluterà Trigoria in questa sessione di mercato, altrimenti rimarrà agli ordini di Mou, che sarebbe ben contento di tenerlo.

Anche in questo caso comunque le prossime saranno settimane calde. La Roma non chiude le porte a nessuna trattativa in uscita. Ma ci devono essere le giuste condizioni per mettere nero su bianco. Intanto il segnale Mou lo ha lanciato, decidendo di regalargli spazio dal primo minuto. Pinto per il momento lo ha afferrato. Poi si vedrà.