Calciomercato Roma, Inter in scacco | Ritorno di fiamma

Calciomercato Roma, l’intreccio con l’Inter che può far saltare il banco: l’irruzione di Pinto che cambia tutto.

A caccia di occasioni: così si può sintetizzare il mantra con il quale Pinto ha intenzione di approcciare la sessione invernale di calciomercato. L’obiettivo, neanche troppo velato, è un centrocampista, ma una porta è lasciata aperta anche ad altre situazioni.

Inter Roma Kostic
Beppe Marotta ©LaPresse

La priorità, neanche a dirlo, è Boubacar Kamara, o comunque quel centrocampista che potrebbe far fare il salto di qualità ad una mediana alla quale manca un po’ di fisicità e di agonismo. Tuttavia, occhio alle possibili soluzioni alternative, e qui la sfida all’Inter può rivelarsi gravida di possibili conseguenze, anche in ottica futura.
I nerazzurri, infatti, prima di affondare il colpo per Robin Gosens, avevano monitorato la situazione legata a Kostic, che a questo punto potrebbe rivelarsi una pista calda per l’estate, soprattutto se Ivan Perisic non dovesse rinnovare il suo contratto con i nerazzurri in scadenza nel 2022. Il serbo classe ’92, legato all’Eintracht Francoforte da un contratto in scadenza nel 2023, è stato a lungo corteggiato dalla Roma la passata stagione, prima che le mancate cessioni rappresentassero una spada di Damocle per le mosse di Pinto.

Leggi anche –>Calciomercato Roma, fumata bianca a un passo | Dietrofront immediato

Calciomercato Roma, pazza idea Kostic: possibile colpo?

Filip Kostic ©LaPresse

A distanza di qualche mese, secondo quanto riportato da Interlive.it, i giallorossi potrebbero nuovamente fare irruzione nell’affare Kostic, mettendo sul piatto circa 8-10 milioni di euro così distribuiti: 4-5 milioni subito, a cui andrebbero aggiunti altri 5 milioni di euro dilazionabili. Mou avrebbe voluto l’esterno serbo già la scorsa estate, e chissà che la Roma alla fine non riesca a trovare il bandolo della matassa anche con l’Eintracht, anche perché il calciatore al momento non ha aperto le porte ad un eventuale prolungamento. Tuttavia, da non trascurare il fatto che, l’affare Kostic-Roma potrebbe ricevere una svolta definitiva solo nel caso in cui i giallorossi dovessero liberare uno slot per gli extracomunitari: ragion per cui, i discorsi saranno verosimilmente posticipati alla prossima estate.