Lazio con 3 diffidati, Sarri pensa alla Roma: la formazione anti-Venezia

Roma-Lazio, Sarri ha deciso: con tre diffidati l’allenatore dei biancocelesti corre un rischio a metà. Ecco chi scende in campo dei diffidati

Domenica c’è il derby ed è la partita dell’anno. Non solo perché vale assai per la classifica della Roma ma anche per quella della Lazio, ma perché la città gira attorno alla gara prevista alle 18 allo Stadio Olimpico che può decisamente cambiare anche le sorti di un’intera stagione.

Roma-Lazio
Maurizio Sarri e José Mourinho ©LaPresse

Ed è anche per questo che c’era molta attenzione per capire le scelte di Maurizio Sarri che sarà impegnato contro il Venezia tra pochi minuti. Il tecnico – oltre ad aver recuperato ufficialmente Lazzari – ha anche tre giocatori in diffida: Luiz Felipe, Pedro e Zaccagni. Ecco chi scenderà in campo dal primo minuto contro la formazione allenata da Zanetti che è alla ricerca di punti pesanti per la salvezza.

Roma-Lazio, le scelte di Sarri in vista del derby

Roma-Lazio
Sarri ©LaPresse

Se ieri Mourinho ha deciso di mandare in campo sia Pellegrini che Zaniolo, che hanno giocato entrambi con il fardello di una possibile ammonizione che li avrebbe fatto fuori dai giochi di domenica (il capitano ha saltato per squalifica anche il derby d’andata), Sarri decide di fare delle scelte diverse almeno dall’inizio.

Scende in campo dal primo minuto Zaccagni, largo a sinistra nello scacchiere deciso dall’allenatore toscano, mentre Pedro si accomoda in panchina. Dal primo minuto anche Luiz Felipe, al fianco di Acerbi. Insomma, due in campo e uno fuori per Sarri che dà l’idea di pensare comunque al derby. A differenza di Mou che come detto ieri aveva in mente solo ed esclusivamente l’Udinese. Davanti infine dovrebbe anche esserci una staffetta.