Calciomercato Roma, ultimatum a Mourinho e rottura totale

Non si fermano le voci di calciomercato in vista della prossima sessione estiva. In casa Roma un addio sembra ormai certo. 

Quando la prima stagione di José Mourinho sulla panchina della Roma sta per entrare nella sua fase cruciale, la mano dello Special One sulla squadra giallorossa sembra evidente. L’allenatore portoghese, sbarcato nella Capitale l’estate scorsa, dopo un avvio caratterizzato da qualche incertezza ha finalmente impresso il suo marchio sulla Roma. La squadra appare trasformata e nelle ultime settimane ha messo in mostra prestazioni importanti per presentarsi a questo punto della stagione con grandi ambizioni.

calciomercato roma veretout
José Mourinho ©LaPresse

Mou ha dimostrato ancora una volta di saper gestire al meglio le situazioni, anche nei momenti di difficoltà. E se è vero che il progetto che ha concordato con la società prevede una crescita graduale, che dovrà necessariamente passare anche dal calciomercato, è altrettanto certo che la squadra in questi primi mesi della sua gestione ha visibilmente alzato l’asticella. Nonostante non siano mancati periodi difficili e fattori potenzialmente destabilizzanti.

Calciomercato Roma, rottura totale con Veretout | Addio certo

Tra le poche note negative della stagione giallorossa si può senza dubbio inserire Jordan Veretout. Il centrocampista francese, reduce da annate di grande livello, ha fallito l’appuntamento con il definitivo salto di qualità. Un’involuzione evidente, la sua, che appare probabilmente legata anche ad alcuni fattori esterni al campo di gioco. La questione legata al mancato rinnovo di contratto, ad esempio, sembra essere uno degli elementi che potrebbero aver inciso negativamente sul rendimento del francese. Un’ipotesi che trova ancor più valore se si pensa alla rottura del giocatore con il suo ex agente Mario Giuffredi.  La Roma, dal canto suo, sa di aver agito nel migliore dei modi.

calciomercato roma veretout
Jordan Veretout ©LaPresse

Dopo il rinnovo di Lorenzo Pellegrini, il club ha mantenuto la promessa fatta al calciatore ed ha avviato i colloqui per discutere del prolungamento di Veretout. Con l’ex agente del centrocampista, la società era vicinissima al raggiungimento di un accordo per rinnovare a una cifra vicina ai 4 milioni netti a stagione. Sarebbe stato proprio il giocatore a far saltare le trattative. Insoddisfatto della proposta, Veretout avrebbe messo la Roma di fronte a una sorta di aut aut, chiedendo una cifra vicina ai 6 milioni di euro. Secondo quanto riportato oggi da Il Corriere dello Sport il calciatore avrebbe espresso concetti duri in occasione di un colloquio con Mourinho: “Se non ci mettiamo d’accordo sul contratto, non gioco più”. Una frattura che sembra insanabile e che rende certo l’addio a fine stagione. L’unica offerta concreta, finora è arrivata dal Marsiglia, che ha il mercato bloccato ma che è convinto di ottenere il via libera dal Tas. I 7 milioni proposti dai transalpini sono però troppo pochi. , Pinto sarebbe disposto a considerare con attenzione anche una proposta di poco superiore ai 10 milioni.