Roma, messaggio dall’Inghilterra: “Vorrei tanto giocare con Mourinho”

Roma, Mourinho fa sempre gola ed arriva un nuovo messaggio d’amore dall’Inghilterra. L’ex non dimentica il passato col portoghese in panchina.

Messaggio d’amore per Josè Mourinho, il calciatore non ha dimenticato il periodo passato insieme allo Special One. Arriva l’annuncio dall’Inghilterra che non lascia alcun dubbio, farebbe carte false per tornare a giocare per il tecnico portoghese. Ecco l’interista che ha scaldato il cuore dei tifosi, svelando quanto viscerale sia il rapporto tra Mou ed il suo spogliatoio.

Roma Mourinho
Josè Mourinho ©LaPresse

Nuovo attestato d’amore nei confronti di Josè Mourinho, il messaggio arriva direttamente dall’Inghilterra. Parliamo di un campione che in carriera ha vinto tanto sotto la gestione dello Special One, quando il portoghese allenava il Chelsea. Difensore centrale e perno di quella squadra era John Terry, uno dei tanti campioni protagonisti in maglia Blues di trionfi in patria ed in Europa con Mourinho alla guida del club. L’ex difensore centrale si è raccontato in una lunga intervista, riservando una vera e propria dichiarazione d’amore nei confronti del tecnico della Roma. Giallorossi attesi dal ritorno in campo in Serie A questa domenica, ecco il messaggio d’amore per il tecnico.

Roma, messaggio d’amore dall’Inghilterra: “Vorrei tanto giocare con Mourinho”

Roma
John Terry ©LaPresse

John Terry, che oltre a vincere di tutto con Mou era anche capitano, non dimentica il rapporto unico instaurato col tecnico portoghese. Ecco qualche estratto delle parole riportate da Sky Sport: “Lui è un uomo molto esigente e molto giusto. Vuole che ogni singolo giocatore ogni singolo giorno sia al 100%. Con lui non esiste 90% o 80%. ” L’ex difensore esalta la trasparenza dell’allenatore: “Se non giochi bene, lui te lo dice. Che sia in allenamento o in partita. Lui è sempre molto onesto con i giocatori. Quando fallisci, lo deludi. E allora ti viene ancora più voglia di dare tutto per lui.

Terry racconta un aneddoto che lo ha visto protagonista, al primo allenamento stagionale dopo la vittoria del campionato: “..Una volta abbiamo giocato superficialmente in allenamento. Lui si è fermato e davanti a tutti, giocatori nuovi inclusi, ha detto: ‘Domani andrò a spendere 100 milioni di sterline per due centrali difensivi migliori di voi!’.” In conclusione arriva il messaggio d’amore per lo Special One: “Il messaggio era: ‘È vero che ci sono grandi giocatori, ma il capo sono io’. Poi torna da noi, ci coccola e dice: ‘Questo è il motivo per cui sarete ancora voi i centrali in questa stagione’. Sono queste piccole cose che mi fanno venire ancora una voglia matta di giocare per lui”.