Calciomercato Roma, Mourinho sorpassato a destra: duello con il Bayern Monaco

Calciomercato Roma, il Real Madrid di Ancelotti non perde di vista un elemento non poco gradito da Mourinho. Ecco le ultime.

Dopo aver battuto la Salernitana in rimonta e al termine di una prestazione non perfetta ma sicuramente frutto dei dissipamenti energetici della trasferta norvegese dello scorso giovedì, i giallorossi sono ora attesi dal delicatissimo quanto cruciale impegno di ritorno contro il Bodo/Glimt.

Calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Dopo di che, la Roma affronterà in circa sette giorni Napoli e Inter, tra le squadre più forti della Serie A e rappresentanti due ostacoli a dir poco ostici ai fini dell’ottenimento dei punti necessari per preservare uno dei due obiettivi di questo finale di stagione, il quinto posto in classifica. Questo rappresenterebbe comunque un upgrade rispetto al piazzamento dello scorso anno e figurerebbe come un importante pilastro sul quale costruire un palazzo la cui realizzazione, dallo scorso 4 maggio, si sa doversi concretizzare in almeno tre anni.

Affinché le fondamenta reggano e il progetto risulti felicemente calibrato e rispettoso delle altissime aspettative create circa un anno fa alla notizia dell’ingaggio di José Mourinho, servirà continuare sulla falsariga di una collaborazione tra mister, dirigenza e società per il miglioramento di un club e di una squadra che hanno tanta strada di percorrere ma altrettanta voglia di migliorare e crescere.

Calciomercato Roma, il Real Madrid non molla Dodo: c’è un ostacolo

Calciomercato Roma
Dodo ©LaPresse

Questo a partire già dalla prossima estate, quando Pinto sarà atteso da un secondo labor limae che apporti migliorie e che vada ad ovviare ad alcune scelte passate non proprio felicissime. Le regioni di campo da plasmare sono numerose e, tra le tante, c’è sicuramente anche la corsia destra di difesa.

Oltre a Karsdorp, Mou non può contare su una vera e propria alternativa, complice il non felice inserimento di Maitland-Niles nel progetto capitolino. Come raccontatovi in esclusiva qualche tempo fa, tra i vari profili monitorati dagli addetti ai lavori dei piani alti di Trigoria, c’era anche Dodo.

Il terzino brasiliano dello Shakhtar Donetsk ha dimostrato, prima del congelamento del campionato ucraino a causa dei motivi che ormai tutti sappiamo, grande affidabilità e capacità tecniche ed agonistiche. Secondo Defensa Central, il Real Madrid è seriamente interessato al ventitreenne sudamericano, consapevole però di dover superare la non trascurabile ingerenza di un’altra big del panorama calcistico europeo, il Bayern Monaco.