Roma-Salernitana, prestazione pessima che fa infuriare i tifosi

Tifosi giallorossi su tutte le furie dopo Roma-Salernitana, vinta 2-1 in rimonta grazie alle reti di Carles Perez e Chris Samalling

Conquistati i tre punti, ma con quanta fatica. Ieri Roma-Salernitana si è conclusa con una vittoria per 2-1 per i giallorossi grazie alle reti di Carles Perez e Chris Smalling. Nel secondo tempo i due hanno completato la rimonta giallorossa segnando i due gol che hanno permesso di superare la Salernitana. I campani erano riusciti a passare in vantaggio grazie a una rete su punizione dove la barriera non è stata impeccabile a difendere Rui Patricio. Il portiere, tra i migliori in Serie A per numeri di porta imbattuta, non ha potuto nulla e si è dovuto accontentare di raccogliere il pallone dalla rete a causa dell’errore dei compagni

roma-salernitana moviola arbitri
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Nella partita ci sono stati alcuni dati molto interessanti come il ritorno di 64.000 persone allo Stadio Olimpico. Un pubblico così vasto non si vedeva da tanto tempo anche per colpa della pandemia e la risposta dei tifosi giallorossi è stata perfetta come sempre. Oltre al popolo romanista che mai come in questa stagione si è mostrato vicino alla squadra, ci sono stati alcuni dati che fanno storcere il naso. Uno di questi sono le cinque ammonizioni ai danni dei giocatori della Roma. Un numero quasi normale per una partita, ma che se lo si unisce alle altre del campionato mostra una statistica horror.

Roma-Salernitana, arbitri e moviola da 4 in pagella

roma-salernitana moviola arbitri
Henrikh Mkhitaryan, ieri non gli è stato fischiato un calcio di rigore nel primo tempo ©LaPresse

La direzione di gara della partita, infatti, è stata piuttosto squilibrata e poco precisa. Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport, Volpi non ha avuto un arbitraggio convincente. Sul referto, infatti, manca il rigori su Mkhitaryan verso la fine del primo tempo per una ginocchiata di Obi all’armeno. C’è anche da segnalare l’errore al 42′ salvato dal Var. In quell’occasione Gyomber aveva atterrato Felix al limite dell’area, ma Volpi aveva fischiato il calcio di rigore. Anche la pagella del Corriere dello Sport non è stata benevola con Volpi, che ha portato a casa un bel 4.5 per la sua direzione di gara.