Calciomercato Roma, stavolta la richiesta è di Pinto

Il general manager della Roma ha fatto una richiesta ai microfoni di Sky in vista del calciomercato estivo e delle prossime trattative

È cominciata Roma-Bodo/Glimt, la partita più importante della stagione arrivati a questo momento del 2022. Tra poche giornate, infatti, finisce la Serie A con i giallorossi ancora alla rincorsa del quarto posto che significa accesso in Champions League. Fuori dal podio c’è la Juventus, rivale diretta di José Mourinho, che ha un vantaggio di 5 punti rispetto ad Abraham e compagni. Da qui alla fine del campionato, però, mancano sei partite non molte, ma abbastanza per castigare qualsiasi passo falso. Per ora, però, la Roma è concentrata sulla gara di Conference League, che vale l’accesso alla semifinale della neonata coppa europea.

calciomercato roma
Tiago Pinto, general manager dell’area sportiva della Roma ©LaPresse

Al termine della stagione i Friedkin tireranno le somme su quello che è stato il primo anno di Mourinho sulla panchina dei giallorossi. Dal prossimo anno, però, Dan e Ryan hanno intenzione di fare sul serio e per questo hanno in mente un intervento massiccio sul mercato. L’obiettivo è regalare a José la miglior rosa per affrontare al meglio il suo secondo anno sulla panchina giallorossa in modo tale da lottare ad alti livelli. Il progetto con il portoghese dura tre anni e mira a creare una squadra competitiva. Così, tutto passa per Tiago Pinto, che sarà l’artefice del mercato giallorosso.

Calciomercato Roma, Pinto: “Se passiamo non parliamo più di mercato”

calciomercato roma pinto
Tiago Pinto, gm della Roma ed ex direttore sportivo del Benfica ©LaPresse

Prima della partita Tiago Pinto è stato intervistato ai microfoni di Sky per parlare del mercato. Il general manager giallorosso ha sorpreso tutti facendo lui una richiesta ai giornalisti. Stavolta, infatti, non sono stati i presenti in studio a fare domande al portoghese, ma il contrario. Pinto, infatti, ha chiesto di non parlare più del calciomercato della Roma nei prossimi incontri. Il tutto, però, è avvenuto in un clima sereno fatto di battute e risate. Quella dell’ex Benfica, infatti, è stata una richiesta scherzosa, ma che comunque è stata fatta per scacciare  la richiesta di piccoli indizi sulle future trattative dei giallorossi.