Calciomercato Roma, Conte fa saltare lo scambio | Game over Juve

Calciomercato Roma, irrompe Antonio Conte in vista della sessione estiva. Tutto da rifare per la Juventus, ecco come cambia lo scenario.

Antonio Conte mette i bastoni tra le ruote a Roma e Juventus in vista della sessione estiva di calciomercato. Ecco il nuovo scenario in vista dei mesi estivi, il futuro potrebbe essere in Premier League e questo potrebbe cambiare molto nelle trattative della Serie A. Stasera la Roma scenderà in campo per il ritorno dei quarti di finale della Conference League, mentre continuano a cambiare gli scenari in vista della sessione di trattative estiva.

calciomercato Roma
Massimiliano Allegri ©LaPresse

Nuovo intreccio tra Serie A e Premier League con Antonio Conte sullo sfondo. L’ex allenatore di Juventus ed Inter, ora sulla panchina del Tottenham, può far saltare tutto proprio in casa bianconera. La Roma stasera tornerà a giocare allo stadio Olimpico, alle ore 21 il fischio d’inizio della gara contro il Bodo-Glimt. In palio l’accesso alle semifinali di Conference League, ancora una volta la sfida al club norvegese, autentico tabù stagionale per Josè Mourinho. In attesa della gara della verità si anticipa un nuovo scenario sul fronte del calciomercato estivo, spunta Antonio Conte a rovinare i piani della sua ex squadra, ecco tutti i dettagli.

Calciomercato Roma, Conte fa saltare lo scambio | Game over Juve

calciomercato Roma
Weston McKennie ©LaPresse

Secondo quanto riportato dal sito spagnolo Fichajes.com Antonio Conte prepara lo sgambetto in Premier League. Il tecnico pugliese, ultimo vincitore dello Scudetto in Serie A, si è seduto questa stagione sulla panchina del Tottenham ed in vista della sessione estiva di calciomercato vuole fare le cose in grande. Il tecnico degli Spurs è molto interessato al centrocampista statunitense  Weston McKennie. Il centrocampista 23enne ex Schalke 04 può esser sacrificato sul mercato estivo dai bianconeri, che hanno cercato di proporlo nello scambio per arrivare a Nicolò Zaniolo. L’inserimento dell’ex allenatore potrebbe guastare notevolmente i piani bianconeri, e regalare al centrocampista tuttofare statunitense una nuova esperienza in Premier League.