Ritorno Totti alla Roma, il Presidente non ha dubbi

Il numero uno si è espresso su un possibile ritorno di Totti alla Roma, lasciata nel 2019 da dirigente e nel 2017 da calciatore

Francesco Totti potrebbe tornare alla Roma? È una domanda che si stanno facendo in molti e a cui alcuni hanno cercato di rispondere. L’ex numero 10 giallorosso nelle ultime giornate è spesso tornato allo Stadio Olimpico per guardare i calciatori di Mourinho giocare e vincere, ma soprattutto per vedere la sua Roma. Dopo una lunga assenza dalla struttura del Foro Italico, Totti è tornato in quella che è tata la sua casa per gran parte della sua vita. Alcuni tifosi, visto il suo ritorno sui seggiolini dell’Olimpico, hanno ipotizzato anche un ritorno nella Roma dopo il suo addio nel 2019 da dirigente.

ritorno totti alla roma
Francesco Totti allo Stadio Olimpico ©LaPresse

Ancora non si sa cosa abbiano deciso i Friedkin e Totti, come non è noto se le parti si siano incontrate per discutere di un eventuale ritorno. Cosa ancora più difficile è pensare al ruolo che Francesco avrebbe nella società. Nella precedente esperienza come dirigente non sembra aver brillato di iniziativa, ma soprattutto, non è riuscito a ritagliarsi un posto con James  Pallotta alla guida del club. Proprio con l’ex presidente a stelle e strisce, infatti, è arrivato il suo addio ai giallorossi, dopo diversi mesi in cui le sue idee non sono state ascoltate. Proprio questo accantonamento non è piaciuto a Totti che ha preso la dura decisione di dimettersi.

Ritorno Totti alla Roma, Malagò: “Se fossi Friedkin lo riporterei nella società”

ritorno totti alla roma
Giovanni Malagò, presidente del Coni ©LaPresse

Sul ritorno di Totti alla Roma si sono espressi diversi personaggi e l’ultimo in ordine cronologico è il Presidente del Coni Giovanni Malagò. Il numero uno del Comitato Olimpico Nazionale Italiano ha parlato al Corriere dello Sport, in cui si è espresso sull’ex numero 10 giallorosso. “In questi ultimi anni i testimonial più richiesti sono stati Totti e Buffon”. Così parla Malagò su Francesco, a cui però ha voluto anche strizzare l’occhio. Il presidente del Coni, infatti, ha lanciato anche un messaggio ai Friedkin: “Se fossi in loro lo riporterei alla Roma senza dubbi”.