Calciomercato Roma, cambia tutto: il club ha deciso

Le ultime mosse dell’allenatore della Roma hanno allontanato uno degli obiettivi di calciomercato per la prossima stagione. Pupillo più lontano

Mancano pochi mesi alla fine del campionato 2021/2022. Per la Roma sono rimasti in piedi alcuni obiettivi da raggiungere da qui alle prossime gare, sia di Serie A che di coppe. Nonostante l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’Inter, i giallorossi posso ancora sperare nel sogno che si chiama Conference League. Pellegrini e compagni sono alle semifinali del trofeo europeo e andare avanti potrebbe cambiare il peso della stagione giocata fino a questo momento dalla Roma. Per questo, Mourinho deve essere in grado di gestire le forze dei suoi uomini.

calciomercato roma
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

In campionato, invece, i giallorossi vengono dalla sconfitta contro l’Inter per 3-1 che ha quasi chiuso definitivamente la porta per la Champions League. Così, per il campionato, lo Special One deve puntare a blindare il quinto posto che significa Europa League. Non il miglioramento che i Friedkin speravano, ma passare dalla Conference League alla sorella maggiore è già qualcosa. Per migliorare ancora, poi, Dan e Ryan hanno intenzioni di migliorare la rosa a disposizione di Mourinho intervenendo sul mercato. Il primo reparto che verrà rinforzato da Tiago Pinto è sicuramente il centrocampo.

Calciomercato Roma, Xhaka verso la permanenza all’Arsenal

calciomercato roma
Granit Xhaka, centrocampista dell’Arsenal ©LaPresse

Un pupillo dello Special One è sicuramente Granit Xhaka. Il centrocampista dell’Arsenal era nel mirino della Roma già durante il calciomercato estivo dello scorso ano. José, infatti, ha cercato di prenderlo già durante l’Europeo vinto dall’Italia, ma i tentativi non sono andati a buon fine e lo svizzero è rimasto a Londra. Secondo quanto riporta football.london.com, il futuro di Xhaka all’Arsenal comincia a essere più solido. Nonostante un inizio un po’ tortuoso, in queste ultime settimane il rapporto con i tifosi è migliorato, con Arteta che ha cominciato a guardare con un occhio diverso il ventinovenne. Le recenti prestazioni di Granit, hanno convinto l’ex trequartista spagnolo ora alla guida dei Gunners a pensare di tenerlo. Complice, poi, anche il numero degli acquisti previsti per la prossima stagione che, tenendo Xhaka, sarebbe più basso.