Leicester-Roma, tre rientri sicuri per l’andata delle semifinali

Archiviata la sconfitta contro l’Inter si attendono le semifinali di Conference League in casa giallorossa. Triplo recupero in vista di Leicester-Roma.

La Roma è incappata nella terza sconfitta stagionale contro l’Inter, ancora una volta ad avere la meglio sono stati i nerazzurri di Simone Inzaghi. La squadra giallorossa, nonostante un avvio incoraggiante, si è arresa alle qualità tecniche degli avversari. Squadra di casa in grado di capitalizzare al meglio le occasioni trovate e Roma che ritrova la sconfitta dopo dodici risultati utili consecutivi in Serie A. Ora è tempo di pensare alla sfida al Leicester, giovedì sera il primo atto delle semifinali di Conference League.

Roma Leicester
Jose Mourinho e Brendan Rodgers ©LaPresse

La squadra inglese è reduce da un risicato pareggio a reti bianche contro l’Aston Villa. Le Foxes, guidate da Brandon Rodgers, occupano esattamente la metà della classifica inglese, decimo posto in Premier League che obbliga la squadra inglese a centrare l’obiettivo Conference League anche per qualificarsi alla prossima Europa League. Medesimo discorso valido per i giallorossi, la competizione europea può rappresentare il lieto fine agognato dall’arrivo di Josè Mourinho in poi. Un trofeo manca ai tifosi giallorossi da ben tredici anni, la missione dello Special One è quella di interrompere questo digiuno estenuante.

Leicester-Roma, tre rientri sicuri per l’andata delle semifinali

Roma Leicester
Cristante e Zaniolo ©LaPresse

La strada per la finale prevede la sfida al Leicester, Josè Mourinho è pronto per tornare a giocare in Inghilterra. Arrivano buone notizie dall’infermeria giallorossa, sia Nicolò Zaniolo che Bryan Cristante non preoccupano in vista della semifinale d’andata della Conference League. Il numero 22 ha saltato la sfida di San Siro per squalifica e la distorsione alla caviglia non sembra dargli più problemi. Il numero 4 invece è stato assenza dell’ultima ora per Mourinho, ma i suoi problemi lombari non preoccupano lo staff medico giallorosso. A riportare la notizia l’edizione odierna de Il Tempo, è molto probabile che partiranno dal primo minuto nella gara d’andata delle semifinali. Sorride anche Brandon Rodgers, che nella gara di ieri ha visto scendere in campo per qualche minuto finale l’attaccante Jamie Vardy. Un’arma in più per l’attacco del club inglese, la difesa della Roma è stata avvisata.