Calciomercato Roma, annuncio ufficiale: manca solo la firma

Calciomercato Roma, arriva la conferma ufficiale che cambia tutto. Accordo trovato e firma alle porte, l’annuncio che tutti aspettavano.

La Roma è uscita sconfitta da San Siro, l’Inter si è imposta per 3-1 contro i giallorossi. Una sconfitta che può pesare molto dal punto di vista della classifica, la lotta per il piazzamento europeo in Serie A si prevede serrata. Terza sconfitta in altrettanti confronti con i nerazzurri, l’ex squadra di Mourinho si è confermata tabù anche nella trasferta di ieri pomeriggio. Il tecnico portoghese si può consolare sul fronte del calciomercato, l’annuncio ufficiale anticipa la firma imminente.

calciomercato Roma
Josè Mourinho ©LaPresse

La Roma ritrova la sconfitta a San Siro, per la terza volta in stagione contro i nerazzurri arriva una batosta per la squadra allenata dal grande ex, Josè Mourinho. Non è bastato un buon inizio di gara per Pellegrini e compagni, caduti sotto la qualità e le giocate dell’Inter di Simone Inzaghi, ora lanciatissima verso il secondo titolo consecutivo. Battuta d’arresto che può complicare la lotta al piazzamento europeo per la Roma, messo nel cassetto il sogno della qualificazione alla Champions League ora i giallorossi devono guardarsi le spalle dalle varie Fiorentina, Lazio ed Atalanta nella lotta al quinto posto. Nell’amara trasferta di ieri quantomeno la Roma è riuscita a trovare la rete, prima del gol della bandiera lo score recitava otto reti a favore dell’Inter e nessuna dal lato giallorosso.

Calciomercato Roma, annuncio ufficiale: manca solo la firma

calciomercato Roma
Henrikh Mkhitaryan ©LaPresse

A siglare la rete della bandiera ci ha pensato Henrikh Mkhitaryan, sempre più imprescindibile per lo Special One. Il tecnico portoghese ha arretrato di qualche metro il raggio d’azione dell’armeno. Con la sua spiccata qualità ha dato nuova linfa al centrocampo giallorosso ed anche in vista della semifinale di Conference League la Roma si aggrapperà alla qualità ed esperienza del numero 77. Proprio nell’immediato per gara di ieri le parole di Tiago Pinto hanno sciolto anche i dubbi riguardo il suo futuro, il calciatore armeno è in scadenza di contratto ma il general manager giallorosso ha calmato gli animi: “La volontà da ambo le parti è la stessa.” Per la firma sul prolungamento contrattuale dunque sembra solo essere una questione di tempistiche. Tempi fissati tra la società giallorossa e l’entourage del calciatore alla fine della stagione.