Calciomercato Roma, annuncio ufficiale: via libera da oltre 35 milioni

Calciomercato Roma, via libera per il colpo da 35 milioni. “Alla fine della stagione lascerà il club”. Folta però la concorrenza

Era nell’aria. Adesso è arrivato anche il via libera ufficiale da parte del presidente del club, che parlando a Europe 1, ha spiegato che alla fine della stagione lascerà il Reims. Caillot ha svelato il futuro di Ekitike, l’attaccante che la Roma ha messo nel mirino: “Perderebbe del tempo a stare con noi” ha detto il patron. Un lascia passare per quelle che saranno le offerte estive.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto ©LaPresse

“Abbiamo rifiutato un’offerta da 35 milioni di euro in estate (quella del Newcastle, ndr) che sono un sacco di soldi per una società come la nostra. Quelli che riusciremo a prendere – ha detto a Europe 1 – saranno usati e investisti per far crescere la squadra. Probabilmente se ne andrà” ha concluso.

Calciomercato Roma, il futuro di Ekitike

calciomercato roma ekitike newcastle
Hugo Ekitike, in blu, attaccante del Reims ©LaPresse

Nelle scorse settimane si è parlato di un concreto interesse anche del Borussia Dortmund  che potrebbe cedere Haaland alla fine della stagione. Ma secondo goal.com, è folta la concorrenza per il centravanti soprattutto in Premier League. Oltre i bianconeri d’Inghilterra infatti, che si rinforzeranno nel corso della prossima campagna acquisti estiva, sul classe 2002 (9 reti in stagione in 21 partite, adesso è fermo ai box per un infortunio), ci sarebbero anche Liverpool, Chelsea e Manchester United.

Asta internazionale in poche parole per quello che è un elemento giovane che ha attirato su di sé le principali squadre d’Europa a suon di gol e prestazioni decisamente importanti. Pinto rimane alla finestra, anche se sa che non sarà per nulla facile riuscire nel colpaccio. La Roma si era mossa, come detto, per il calciatore: soprattutto perché lì davanti serve qualcuno che aiuti Abraham la prossima stagione. Vedremo se il general manager riuscirà a regalare Ekitike a Mourinho.