Calciomercato Roma, bivio tra rinnovo e riscatto: Mou ha deciso

L’allenatore della Roma ha fatto la sua decisione sulla permanenza in rosa di due calciatori nella prossima finestra di calciomercato

Tra qualche mese la Roma darà vita a un a vera e propria campagna di calciomercato. I Friedkin hanno deciso di accontentare le richieste di Mourinho per migliorare la rosa. L’obiettivo di Dan e Ryan è quello di dare allo Special One una squadra in grado di lottare ad alti livelli e per questo hanno deciso di investire a partire dal 1° luglio. In quel giorno, infatti si aprirà il calciomercato e Tiago Pinto, che è già al lavoro, dovrà sfoggiare le sue migliori qualità.

calciomercato roma
José Mourinho, allenatore della Roma ©LaPresse

Gli obiettivi di calciomercato dei due portoghesi sono molti. In cima alla lista dei due, di sicuro c’è un centrocampista, qualcuno in grado di saper gestire i ritmi e i tempi di gioco. Nella Roma non c’è un vero e proprio giocatore di ruolo che sappia svolgere questi compiti, per questo, Pinto e Mourinho si stanno rivolgendo al mercato estivo per migliorare la rosa. A Trigoria, gli unici che possono svolgere questo compito sono tre: Mkhitaryan, Cristante e Oliveira. Mentre il primo è molto vicino al rinnovo del contratto dopo aver stregato José con le sue qualità, gli altri due meritano una menzione a parte.

Calciomercato Roma, Mourinho pronto a sacrificare Oliveira per tenere Cristante

calciomercato roma
Bryan Cristante, centrocampista numero quattro della Roma ©LaPresse

Il centrocampista numero 4, infatti, in questa stagione non ha cominciato al meglio, con una parte di tifoseria che non lo ha mai gradito. Grazie alla sua visione di gioco e alla capacità di verticalizzare con precisione superando le linee di pressione avversarie, Cristante si è ritagliano un posto centrale nei piani dello Special One. Secondo quanto riporta Il Messaggero proprio per tenere l’ex Atalanta, Mou sarebbe disposto anche a non riscattare Oliveira dal Porto. Con i Dragoes c’è un accordo di riscatto a 13 milioni, ma visto l’amore dell’allenatore per Bryan, l’approdo definitivo di Oliveira nella Capitale non si farà. Si allontana, così, la permanenza di Sergio a Roma, dopo che aveva dato un aiuto all’inizio della seconda parte di stagione.