Calciomercato Roma, Mou e Bayern superati: svolta a parametro zero

Calciomercato Roma, tutto fatto per il suo trasferimento a costo zero. C’è il grande ritorno, tutti gli aggiornamenti.

Vi abbiamo spesso detto in questi mesi della grande importanza che assumerà il lavoro di Pinto nelle prossime settimane e finalizzato a limare una rosa che durante questa stagione ha palesato diversi limiti ma al contempo solide e importanti basi di partenza. Servirà sicuramente concretizzare acquisti mirati in determinati reparti, così come non andrà sottovalutato il lavoro in uscita.

Calciomercato Roma
Tiago Pinto e Mourinho ©LaPresse

Sempre importante, quest’ultimo, ai fini economici e di costruzione di una rosa ben ponderata. Gli ultimi aggiornamenti su Smalling lasciano intendere come a Trigoria ci sia la grande voglia di consolidare lo scacchiere, garantendo a Mourinho la permanenza di quegli elementi che siano stati sin da subito considerati da lui come imprescindibili.

L’inglese va annoverato sicuramente in questo corpus, alla luce delle diverse valutazioni che andranno fatte in estate anche sul fronte difensivo, laddove si potrebbe assistere a qualche movimento di certo non meno importante rispetto a quelli previsti per centrocampo e attacco.

Calciomercato Roma, Ginter ha deciso: le ultime sul colpaccio a zero

Calciomercato Roma
Matthias Ginter ©LaPresse

Dopo le difficoltà palesate durante la prima parentesi stagionale con la difesa a quattro, lo schermo difensivo sembra aver trovato un suo equilibrio con lo schieramento a tre. Questo non ha però sempre permesso di ovviare ai limiti individuali e talvolta corali della squadra.

I nomi accostati in questi mesi sono tanti e, tra i vari, abbiamo parlato anche di Matthias Ginter. Il tedesco è in scadenza contrattuale il prossimo giugno e ha da tempo deciso di non rinnovare con il Borussia Monchengladbach. Qualità, età e situazione contrattuale hanno catalizzato una massiccia attenzione sul 28enne.

Sulle sue tracce, Roma a parte, si sono registrati gli interessi di Inter e Bayern Monaco, oltre che a qualche avance in Premier League. Stando a quanto riferito dalla Bild, Matthias avrebbe però ponderato una scelta che sembrerebbe essere di cuore. La sua prossima squadra con ogni probabilità sarà infatti il Friburgo, laddove è iniziata la sua consacrazione e alla quale aveva aperto più o meno implicitamente le porte in una recente intervista.