Calciomercato Roma, via libera ufficiale per la “spalla” di Abraham

Calciomercato Roma, arriva il via libera ufficiale per il colpaccio in Serie A in vista di giugno. Ecco le parole del diretto interessato. 

La Roma è attesa da una gara fondamentale, domani sera contro il Leicester. La squadra giallorossa ha l’opportunità di staccare il pass per la finale della Conference League, in programma a Tirana. Domani sera la gara della verità, col nuovo faccia a faccia Mourinho-Rodgers, in programma allo stadio Olimpico. In attesa del match arriva un nuovo scenario in vista della sessione di calciomercato estivo, ecco il via libera ufficiale al colpo in Serie A.

calciomercato Roma
José Mourinho ©LaPresse

Ventiquattr’ore attendono la Roma dalla gara della verità. Domani sera contro il Leicester la squadra di Josè Mourinho si gioca l’accesso alla finale della Conference League, si riparte dall’1-1 dell’andata. In palio l’accesso alla finale di Tirana, l’Olimpico sarà pieno in ogni ordine di posto e poche ore fa il tecnico portoghese ha suonato la carica in conferenza stampa. Proprio quest’oggi è la ricorrenza dell’annuncio ufficiale da parte della Roma dell’ingaggio dello Special One, la gara di domani può dare un valore elettrizzante al finale della stagione giallorossa. Senza tralasciare le ultime tre gare di campionato, la lotta al quinto posto si fa serrata in vista delle ultime battute stagionali. E nel campionato italiano italiano potrebbe vivere un duello di calciomercato al vertice, ecco il via libera ufficiale.

Calciomercato Roma, via libera ufficiale per il colpo in Serie A

calciomercato Roma
Gerard Deulofeu ©LaPresse

Riflettori accesi sul futuro di Gerard Deulofeu, protagonista di un’ottima stagione in maglia dell’Udinese. Il suo futuro rimane un’incognita e le parole rilasciate dall’attaccante spagnolo su As possono fornire un indizio ufficiale verso la sua cessione. Anche la Roma potrebbe tentare l’assalto all’ex Barcellona, come vi avevamo raccontato nella giornata di ieri. Lo spagnolo, intervistato dal media sportivo infiamma lo scenario in Serie A: “Il mio nome accostato alle big italiane? Al momento sono solo voci. Riconosco che vorrei fare un salto di qualità, ma tutto ha il suo processo e sono molto contento dell’Udinese.” Il numero 10 dei friulani non esclude dunque il grande salto di qualità, concludendo con fiducia: “Quello che ho chiaro è che ho 28 anni e il meglio della mia carriera deve ancora venire”.